Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PRIMA C - La Victory ravviverà le zone alte? Zarja, ora o mai più

I triestini di Braini proveranno a far lo sgambetto alla capolista Fiumicello. Azzurra e Isontina in agguato. Domio e San Giovanni con l’intento di scivolare fuori dai playout

La nona giornata del girone di ritorno si prospetta moto determinante per la corsa del Fiumicello verso la Promozione. I gialloverdi di Trentin infatti hanno la possibilità di tenere al largo perlomeno la terza forza Trieste Victory nello scontro diretto all’ ”Andrian”. Interesse ovviamente per l’Azzurra impegnata sul rettangolo amico con il Ruda che ha fatto un piccolo passettino in avanti verso la zona salvezza, pareggiando 2-2 nel recupero di mercoledì con la Romana. L’Isontina, quarta, tifa Fiumicello per poter sorpassare i triestini, ma deve vedersela nell’anticipo di sabato con il coriaceo Sovodnje. Per i posti playoff l’Isonzo riceve al “Furlan” l’Ism Gradisca e sulla carta il segno “1” non dovrebbe mancare. Impegno casalingo anche per il Costalunga, avanti di uno scalino sull’Isonzo, impegnato sul rettangolo di via Felluga contro una Romana che sta vedendo un po’ troppo da vicino la sponda scivolosa dei playout.
In coda ultimissima chiamata per lo Zarja, terzultmo, che riceve a Basovizza il fanalino Bisiaca per cercar di accorciare il gap dei 7 punti in vista dei possibili playout. Dei quali vorrebbe farne a meno il Domio e proverà a chieder strada alla Roianese in un derby dove nulla è scontato. Lo stesso discorso è per il San Giovanni, seppur la trasferta a Doberdò con il Mladost non è delle più semplici per i rossoneri di Nonis che, lontano dal “F.lli Visentini”, hanno raccolto poco, al contrario della compagine di Veneziano sul campo di casa.  

PROGRAMMA e ARBITRI 

Sabato, ore 15.00

ISONTINA – SOVODNJE
Federico Calò (Udine)


Domenica, ore 15.00

FIUMICELLO – TRIESTE V.A.
Riccardo Da Pieve (Pordenone)

AZZURRA – RUDA
Biagio Carannante (Gradisca)

ISONZO – ISM GRADISCA
Edoardo De Luisa (Udine)

COSTALUNGA – ROMANA
Alberto Zoratti (Udine)

ZARJA – BISIACA
Rodolfo Pedace (Udine)

ROIANESE – DOMIO
Michele Slavich (Trieste)

MLADOST – SAN GIOVANNI
Emanuele Iozzi (Trieste)

Foto: Riccardo Da Pieve (desiganto per il match-clou a Fiumicello)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 17/03/2023
 

Altri articoli dalla provincia...












ECCELLENZA - Bernardo: servono 8 punti. Sandrin: dare il massimo

Sante Bernardo (mister della Juventina): “A guardare quel che abbiamo prodotto l’ultimo pareggio ci va stretto, abbiamo subìto due gol a causa di ingenuità contro una squadra che è comunque molto forte. La squadra sta bene, corre, lavoriamo tanto ma siamo penalizzati dal non avere molti cambi. Sono s...leggi
12/04/2024







Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,46845 secondi