Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

NEWS TORNEI


<< precedente   successiva >>   

CLIMASSISTANCE - Dall'Austria torna con il trofeo bis

Si è svolto lo scorso 6 luglio in Austria la 30ª edizione del torneo internazionale Alte-Herren Fuβballturnier, organizzato dalla società Over 35 di Nötsch, a cui hanno partecipato, oltre a squadre slovene e austriache, le friulane Climassistance, con la denominazione Ac Villa Primavera, l’Asa Udine campioni over 50, saliti con qualche innesto di valore e la Virtus Udine 93. Il Climassistance Villa Primavera, alla sua terza partecipazione, ha bissato il successo ottenuto nella scorsa edizione, sfiorato anche alla prima presenza, uscendo allora sconfitto nella finale.In questa occasione la squadra si era assicurata due rinforzi importanti, Max Galati dell’Orlanda ed Elvis Zefi, impegnato su due fronti, con gli Highlanders della Lcfc e con l’...leggi
18/07/2019, La Redazione , NEWS TORNEI

MEMORIAL SACCAVINO - Cavaliere e Zwolf trascinatori

Anche quest’anno si è conclusa la 10^ edizione del torneo di calcio a 7 organizzato dal gruppo ANA di San Vito al Torre, 4^ memorial Stefano Saccavino (lindimenticabile Sacca). In una gremita cornice di pubblico allo stadio Fabio Zuccheri di San Vito al Torre si sono susseguite 6 serate di bel calcio di ottimo livello. Si sono scontrate tra di loro 12 squadre che alla fine hanno portato alla finalissima la compagine Sanvitese dell’Agriturismo Rossi contro la compagine Gonarese dell’Edil Restauri. I Sanvitesi dell’Agriturismo Rossi hanno avuto la meglio battendo gli avversari per 4 - 3 dopo una bella finale equilibrata. Oltre alla coppa dalle grandi orecchie l’Agriturismo Rossi si è portato a casa anche il trofeo del capocannoniere che è ...leggi
14/07/2019, La Redazione , NEWS TORNEI

ISONZO SAN PIER - Gli Apostoli salgono in cielo con il "Sanpierito"

Dal lontano 1986 a San Pier d’Isonzo, nel mese di luglio viene organizzato il “sanpierito”, un torneo, fino a pochi anni fa spalmato su più giorni, ora ristretto ad un’unica giornata di gare. La sua origine deriva dal torneo dei borghi di San Pier, ossia Borgo Levada e Borgo Chiesa, con le frazioni di Cassegliano e San Zanut. Con il passare degli anni e la sempre maggiore difficoltà a trovare adeguate sponsorizzazioni, l’Isonzo Calcio ha deciso di organizzare in proprio detto torneo, cambiando la formula, passando allo svolgimento in un’unica giornata con dieci squadre 5 contro 5, composte da giocatori tesserati Figc e non, suddivise in due gironi da cinque formazioni. Tre di queste sono le storiche San Piero Story, Apostoli e Massango, i...leggi
14/07/2019, La Redazione , NEWS TORNEI

TORNEO DEI BORGHI - Il Coseano prevale al "frazionale"

Nell'ambito delle manifestazioni per l'estate 2019, il Comune di Coseano, con  il suo primo cittadino sig. Asquini, ha patrocinato il torneo di calcetto delle sue frazioni, che ha visto sfidarsi in due giornate, quella del 9 e 11 luglio, le squadre di Maseris, Nogaredo, Coseano, Barazzetto e Cisterna. Proprio nell'ottimo palcoscenico del comprensorio sportivo di Cisterna, laddove il presidente della squadra locale Fabio Meneghini si è posto a motore di tutta l'organizzazione, si sono svolte le gare che hanno richiamato al seguito tanti spettatori e simpatizzanti provenienti dalle suddette frazioni.La finale, disputata tra le due migliori compagini giunte a fine girone a parità di punti, quelle del Coseano e del Nogaredo, ha deliziato non poco il palato dei compaesani, ...leggi
11/07/2019, La Redazione , NEWS TORNEI

VIZZARI - Trionfa la Serramenti Serpol, decide Wozniak

Cala il sipario anche sull’edizione 2019 del torneo “cav. Rosario Vizzari” con le due finali disputate all’arena del “Pastor Angelicus” di Gorizia. A contendersi il trofeo si sfidano Serramenti Serpol e Ok Corral. Entrambe ovviamente vogliono portarsi a casa il titolo, parte però lancia in resta la Serpol che sblocca il punteggio con il solito Della Ventura. La partita rimane in equilibrio sin quasi al termine del primo tempo, quando arriva il raddoppio firmato da Veljkovic. Prima del duplice fischio, l’Ok Corral dimezza lo svantaggio con la rete di Demirovic. Nel secondo tempo la squadra di Nova Gorica spinge alla ricerca del pareggio, lo trova con Suligoj e rovescia, subito dopo, il parziale a proprio favore con il gol di Kavcic. La squ...leggi
06/07/2019, La Redazione , NEWS TORNEI

CORMONS - Non basta Hernandez, la finalina all'Osteria Unione

Per la finale di consolazione del terzo e quarto posto al Memorial “Marino Bigot” di Cormons si son date battaglia l’Osteria Unione e Gigiote, quest’ultima ridotta ai minimi termini con solo sei effettivi con uno stoico Paolini infortunato ma in campo e Buso, stirato, costretto alla panchina. L’Unione si presenta al gran completo, eccetto per Della Bianca, ai box per l’infortunio patito in semifinale. A sorpresa passa a condurre Gigiote con due reti rocambolesche di Hernandez. Si sveglia l’Unione, prima accorcia con Zanuttig e poi pareggia con Luca Filippo. La Gigiote però torna in vantaggio con lo scatenato Hernandez ma subisce il pari dal “killer” Biondo. Altra botta e risposta, la squadra di Ivo Todone avanza,  poi per...leggi
06/07/2019, La Redazione , NEWS TORNEI

CORMONS - Memorial Bigot: le fotografie delle premiazioni

Premiazioni 39^ edizione del Marino Bigot:Miglior portiere: Gianluca Marcuzzi (Gigiote)Miglior difensore: Marco Mancini (Autoscuola Zof)Miglior centrocampista: Nicolas Varutti (Autoscuola Zof)Miglior attaccante: Alessandro Ietri (La Pergola)Capocannoniere: Stefano Della Bianca (Osteria Unione)Miglior giocatore: Alberto Favero (La Pergola) Titolo bis per la Pergola ...leggi
06/07/2019, La Redazione , NEWS TORNEI

CORMONS - Titolo bis per la Pergola

È andata in archivio anche la 39ª edizione del memorial "Marino Bigot" dedicato all'ex arbitro cormonese, a cui è intitolata la locale sezione Aia, costretta però ad incorporarsi con quelle di Gorizia e Monfalcone, trasferendosi  a Gradisca. La finalissima, arbitrata nientemeno dal fischietto triestino Fabio Baldas (ben assistito da Ottaviano e Quarta), ha visto affrontarsi la detentrice del titolo, la Pizzeria alla Pergola e l'Autoscuola Zof. Dopo una prima fase di studio, rompono gli indugi i "pizzaioli" con due reti in altrettanti minuti, la prima realizzata da Ietri dopo uno scambio con Favero, la seconda con lo stesso bomber Ietri, appena accasatosi alla Pro Gorizia, in mezza girata. L'Autoscuola Zof macina gioco, Marc Oliver in contropiede spreca ca...leggi
06/07/2019, La Redazione , NEWS TORNEI

CORMONS - La Pergola in finale alla ricerca del bis

La squadra della Pergola dovrà difendere il titolo e nel contempo provare a riconquistarlo nella finalissima di venerdì 5 organizzato dagli Amatori del Leon Bianco di Cormons sul campetto di Piazza del Mercato. Nella seconda semifinale si affrontano le finaliste della scorsa edizione, Pergola e Gigiote, logico che stavolta una delle due contendenti si dovrà accontentare di guardare gli altri sollevare il trofeo. La gara inizia con la rete del Gigiote siglata da metacampo con un bel tiro del difensore Buso. Passano un paio di minuti e Ietri usufruisce di un calcio di rigore e riporta il match sui binari dell’equilibrio. Un solo minuto dopo Favero inventa una delle sue punizioni da centrocampo e fa secco Marcuzzi e la Pergola passa in vantaggio ed allunga di li ...leggi
04/07/2019, La Redazione , NEWS TORNEI

CORMONS - Non basta Della Bianca, ai rigori passa l'Autoscuola Zof

Nella prima semifinale di mercoledì sera del torneo “Marino Bigot”, l’Autoscuola Zof conquista la finalissima di venerdì sera ai calci di rigore ad oltranza, estromettendo l’Osteria Unione. Questa inizia con un pressing a tutto campo e subito si porta in vantaggio con Della Bianca, abile a far da perno su un avversario, girarsi e battere il portiere, e poco dopo l’attaccante veneto offre l’assist a Zanuttig per il raddoppio. Scambio di ruoli qualche giro di lancette più tardi, Zanuttig serve il satanasso Della Bianca, appostato sulla riga ed è un giochetto spingere il terzo pallone in rete. L’Autoscuola Zof accorcia le distanze con un gran tiro da fuori area di Zanini. Ma c’è sempre quel diavolo di Della B...leggi
04/07/2019, La Redazione , NEWS TORNEI

<< precedente   successiva >>