Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


TERZA C - Il Gaja stuzzica Azzurra e Piedimonte. Mossa e Malisana ok

Continua la corsa a suon di vittorie delle prime della classe, che hanno comunque vissuto una giornata non certo agevole. Cgs, Moraro e Terzo hanno venduto cara la pelle. Il Sagrado espugna Aiello, i bianconeri non mollano mai ma non basta. Saveri colpisce, il Villanova stavolta resta al palo. Il Pieris si porta in vantaggio, ma poi deve arrendersi al ritorno granata


Ancora due turni, prima della lunga sosta che vedrà fermo il girone C della Terza categoria sino al 4 febbraio, e sempre in fuga Azzurra e Piedimonte appaiate in vetta e con un buon margine di distacco dalle dirette inseguitrici. Le due prime continuano a sfidarsi a distanza, nella speranza di un passo falso dell'antagonista, e incamerano vittoria dopo vittoria ed i tre punti in palio.
Anche domenica le due reginette hanno vinto i rispettivi incontri ed i goriziani dell'Azzurra hanno messo al tappeto i triestini del Cgs che, dal canto loro, hanno dovuto rincorrere sfoderando grinta e determinazione quando oramai la frittata era servita. I padroni di casa non hanno demeritato, anzi, ma hanno dovuto penare un po' per trovare la pirma marcatura che è arrivata solo al termine della prima frazione quando una respinta, poco efficace, della difesa ospite dava modo a Giannotta di recuperare il pallone ed andare a bersaglio. Il vantaggio galvanizzava l'Azzurra che, al 6' della ripresa vedeva Munafò lanciare Vanzo, lesto ad insaccare a filo di secondo palo. Gli studenti realizzavano di aver lasciato troppo spazio ai padroni di casa e cercavano di recuperare tanto che al 17' Domancic al volo riusciva ad accorciare. La partita sembrava riaperta ma, dopo alcuni tentativi infruttuosi, al 35' Mucci trovava lo spazio per Clemente abile ad approfittare del suggerimento. Per i triestini non era un buon momento, ma trovavano la forza di lottare ancora ed al 42' Gerometta accorciava con un'incornata mentre i goriziani riuscivano a difendere il vantaggio sino al fischio finale.
Il Moraro sta cercando di recuperare il terreno perduto ed ha dato filo da torcere alla capo classifica Piedimonte abile a portarsi in vantaggio al 25' con Bizaj; gli ospiti andavano vicini al pareggio nella ripresa con Gagliano, ma i padroni di casa non lasciavano spazio e riuscivano a difendere l'importante vantaggio.
I triestini del Gaja si mantengono vicinissimi alle due fuggitive ed hanno incamerato altri tre punti sul terreno amico, imponendosi di misura sul Terzo al termine di una partita disturbata un po' anche dalla Bora; i locali hanno incontrato un Terzo difficile e tenace, tutte e due le squadre hanno avuto l'occasione di andare a rete ma i locali hanno saputo condurre bene la partita ed i loro sforzi sono stati premiati al 40' quando, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Spena riusciva ad insaccare.
Il Sagrado è andato a prendersi la posta a casa dell'Aiello che non si è mai arreso neppure dopo il 25' quando Molfetta si incaricava di un calcio d'angolo e, nella mischia, un difensore deviava quel tanto che bastava per tradire il suo portiere. Gli ospiti continuavano a premere anche nella ripresa ed al 20' Sergio andava al raddoppio; l'Aiello accorciava al termine di una mischia sotto porta ma non riusciva a raggiungere il pareggio. Seconda vittoria consecutiva del Mossa che è andato a vincere di misura a Villanova con rete di Saveri al 20' del primo tempo; i padroni di casa hanno cercato in tutti i modi di rimediare, ma il Mossa si è reso ancora pericoloso ed ha saputo difendere l'importante vantaggio sino al termine.
Vittoria casalinga, infine, del Malisana che è riuscita ad imporsi sul Pieris passato in vantaggio al 10' con Porzio da punizione; i bisiachi pensavano di aver messo una grossa ipoteca sulla vittoria, ma i padroni di casa pareggiavano al 2' della ripresa grazie a Barusso, abile a sfruttare un rinvio della difesa, e mettevano a segno il gol della vittoria al 25' con Ceccherini da punizione.

Antonello Vastogirardi

 @RIPRODUZIONE RISERVATA

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica gratuitamente la nuova App ItaliaGol 

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui


Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.


http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 03/12/2017
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,81628 secondi