Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


SECONDA D - Nel segno di Kocic e Maccarone. Fiumicello, ora l'Ufm

Bilancia del ventesimo turno che ha fatto registrare la clamorosa sconfitta col ritrovato Muglia della squadra di Radolli, ora attesa dalla super sfida con i marziani primi della classe. Centrone, che sfortuna! Audax sugli scudi, Campanelle in acque ancora più pericolose


La ventesima giornata del girone D di Seconda categoria si è aperta sabato con il derby isontino Sovodnje-Audax Sanrocchese, dove la formazione di Ezio Pauletto ha espugnato per 2-0 il campo di Savogna d'isonzo grazie alle reti di Msatfi e Russo, bissando il successo di sei giorni prima contro la Cormonese, assestandosi al quinto posto in classifica a più quattro sullo stesso Sovodnje.
Nelle sfide domenicali, dove c'erano in programma diversi testa-coda, ci sono stati alcuni scossoni importanti alla classifica con qualche risultato a sorpresa. Mentre l'Ufm ha inanellato l'ennesimo risultato utile senza subire gol, battendo 3-0 l'Opicina, continuando a fare un campionato a sé, la copertina di turno oggi spetta di diritto al Muglia Fortitudo. La formazione rivierasca sembra aver cambiato pelle, dopo aver affidato la guida tecnica a Savic e grazie anche al recupero di tanti giocatori indisponibili: ieri è riuscita nell'impresa di sconfiggere per 2-0 il più quotato Fiumicello, facendo perdere alla formazione di Radolli il secondo posto. I muggesani si sono imposti con le marcature di Davide Vascotto e Burni. Con questo successo, il secondo consecutivo, tengono viva la speranza di agganciare almeno i play-out, approfittando delle sconfitte patite dalle altre triestine coinvolte nella lotta per non retrocedere e portandosi a -5 dalla penultima; l'Alabarda infatti interrompe la serie positiva perdendo in casa 2-0 contro la Roianese e rimane al penultimo posto a quota 16. I bianconeri guidati da Pesce conquistano tre punti preziosi grazie ai gol di Manuel Montebugnoli e Baroni.
A trarre beneficio della caduta del Fiumicello a Muggia, sia la Terenziana Staranzano che la Cormonese, entrambe vittoriose largamente. Il team di Gregoratti ha sconfitto 4-0 il Breg con una superba prova del solito Kocic, autore di una tripletta e quarta rete che porta la firma di Feruglio. I biancorossi salgono così al secondo posto in solitaria a 39 punti; i triestini di Lacalamita si trovano invece un solo un punto sopra dalla zona pericolo e la sconfitta ha lasciato molto l'amaro in bocca soprattutto al centrale difensivo Andrea Bobbini: "Dopo lo svantaggio iniziale abbiamo provato a reagire, ma il 2-0 al quindicesimo della ripresa ci ha tagliato le gambe. Dell'arbitro sarebbe meglio non parlare, il loro terzo gol era in netto fuorigioco, anche il quarto in off-side, mentre è stato anche poco equo sulla distribuzione dei cartellini. Urge fare qualcosa per ovviare a questi direttori di gara troppo protagonisti".
Riscatto della Cormonese, che ribadisce la sua vena realizzativa e il suo maggior tasso tecnico soprattutto tra le mura amiche, travolgendo per 5-0 il Montebello, appaiandosi quindi al terzo posto a quota 37 con i friulani di Radolli. Neroazzurri triestini invece, al secondo stop consecutivo, dopo la sconfitta in settimana contro l'Alabarda nel recupero, rimangono così invischiati in piena zona play-out.
Zona calda dalla quale vi esce con autorità il San Canzian Begliano, che sconfigge per 3-0 in casa la Romana. La squadra di Grillo conquista tre punti fondamentali grazie alla doppietta di Davide Maccarone e al gol di Roberto Ciaravolo. Con questo successo si porta a 22 punti, due gradini più in su del quintultimo posto.
Per la Romana segnaliamo purtroppo un altro infortunio patito da Francesco Centrone al 15' del primo tempo. Chiudiamo il programma con lo scontro diretto nelle zone basse che vedeva opposte la Fortezza Gradisca e Campanelle. Successo importante dei padroni di casa per 3-0 che in virtù di questo risultato raggiungono i triestini al quintultimo posto, ma avendo anche ribaltato l'1-0 dell'andata in terra giuliana, li superano di fatto nella graduatoria. Vittoria  maturata nel primo tempo, nel quale la Fortezza rischia per un sospetto rigore non concesso su Spinoso ma poi passa in vantaggio con Ferrazzo, che trasforma un penalty che anche a detta dei locali è stato molto generoso, in quanto il portiere Nisi in uscita ha preso la palla, senza commettere fallo sull'attaccante. Campanelle (che ieri era privo di Farfoglia, Noto, i fratelli Giannone, Krizman e Federico Pigato, oltre agli infortuni patito nel corso della gara da Paoletti e Spinoso) ha fatto quello che ha potuto, costringendo mister Tordi a mettere tanti giocatori fuori ruolo; subito il primo gol è andato un po' in confusione ed è capitolato nuovamente poco dopo per la seconda volta, con Paoletti che cerca di allontanare sulla linea il pallone dopo una mischia in area, ma il direttore di gara (ci fidiamo: avrà visto meglio lui dalla sua posizione) convalida la rete. Nella ripresa chiude la partita Savareseche in sospetta posizione di fuorigioco porta a tre le marcature dei suoi. Con questa ennesima sconfitta (la sesta consecutiva) il Campanelle si ritrova per la prima volta nel corso della stagione in piena zona play-out e le premesse per il futuro, visto il calendario soprattutto, non sono per niente rosee. Infatti nel prossimo turno allo Zaccaria arriva la corazzata Cormonese, mentre la sfida di spicco sarà senza dubbio Fiumicello-Ufm.

Andrea Bonadei

https://i.imgur.com/Wd13ecF.jpg

https://i.imgur.com/vxxZJyY.jpg

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

 

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/02/2018
 

Altri articoli dalla provincia...

















LA FORTEZZA - Fumata bianca sul tecnico

La Fortezza Gradisca ha scelto il nuovo allenatore, che ha sposato il progetto del ruspante club capace nei primi due anni di Figc seniores di ottenere una promozione e una ...leggi
13/06/2018

















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,83211 secondi