Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PRIMA B - Azzurra, Santamaria e Fulgor di forza. L'Aurora fa il botto

Pisu e soci regolano l'Ancona e si avvicinano al Sevegliano Fauglis, fermato sul 2-2 dalla Torreanese. L'Udine United spezza la serie nera, bloccando sul nulla di fatto la Forum Julii. Il derby premia i rossoblù di Remanzacco e mette nei guai la Serenissima



Quinta di ritorno favorevole ad Azzurra, Fulgor e Santamaria in alta quota, e a Sedegliano e Aurora nella zona a rischio. Per cominciare, è tornato a restringersi il divario tra il Sevegliano Fauglis (2-2 a Torreano con gol di Bolzicco e Sant per la formazione di Paviz) e l'Azzurra, che ha regolato 3-0 in casa l'Ancona, messa ko dalla doppietta di Mattia Pisu realizzata nel primo tempo, a cui si aggiungeva prima del termine lo squillo di Mosanghini. Ora sono 6 i punti che separano le prime due della classe, che il 5 maggio, penultima giornata, si affronteranno a Premariacco. 
L'Azzurra ha allungato nei confronti di Rivolto e Buiese, entrambe cadute ieri, i verdeblù nel derby con il rinfrancato Sedegliano (zampata di Namio), i torelli contro gli scatenati Grigioneri. Di ciò non è riuscita ad approfittarne pienamente la Forum Julii, che ha impattato 0-0 la sfida con un Udine United che ha gettato in campo tutta la sua fame di punti e la scossa arrivata con l'avvicendamento in panchina tra Tullio e Martines
Si sono portate ad appena una lunghezza dalla zona play-off Fulgor e Santamaria, che hanno fornito oggi una prova di forza importante; l'undici di Godia sbancando 2-0 Lavariano, i biancazzurri facendo lo stesso a Venzone, dove la squadra di Chiarandini ha tuonato con Turchetti, Santarelli e Durì, ai quali ha risposto il solo Gherbezza. E il Venzone ora è distanziato dal vagone di testa. 
Nella zona a rischio il risultato più pesante è sicuramente quello ottenuto dall'Aurora nello scontro diretto e derby con la Serenissima: a Remanzacco i rossoblù hanno sfoderato gli artigli, imponendosi in maniera limpida sui giallorossi con due gol per tempo; Piutti, due volte Lehonou e Mussutto hanno reso manifesta la superiorità espressa dall'Aurora nella gara fin qui più importante di questa complicata avventura. E ora toccherà alla Serenissima saper reagire.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/02/2019
 

Altri articoli dalla provincia...







UDINESE - I tifosi ritornano a cantare

Dopo due settimane di “assenza vocale” (fisicamente erano comunque presenti, sia in occasione del match casalingo con la Fiorentina, sia a Torino) la frangia pi&ug...leggi
15/02/2019







PRIMA B - Grigioneri, la replica di D'Odorico

Intervengo a proposito del mio esonero da allenatore responsabile della 1° squadra  dell’ASD Grigioneri, partecipante al campionato di Prima Categoria. Premetto che avevo inizialmente scelt...leggi
14/02/2019





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,79143 secondi