Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - Ronchi e Tricesimo, uno 0-0 per nulla noioso

Partita vivace tra due squadre che hanno cercato in tutti i modi di superarsi. Ma Grubizza e Forgiarini hanno respinto ogni minaccia. Gli ospiti sono rimasti in 10 a metà ripresa per l'espulsione, apparsa affrettata, di De Blasi

RONCHI - TRICESIMO  0 - 0

RONCHI: Grubizza, De Lutti, Stradi (54' Sarcinelli), Raffa (88' Gabrieli), Cesselon, Arcaba, Zampa (54' Milan), Markic (59' Autiero), Bardini, Aldrigo (75' Mascarin), Cavaliere. All. Fabio Franti

TRICESIMO: Forgiarini, Pretato, Mansutti, Osso, Gerometta, Cussigh, Fadini (82' Mini), De Blasi, Balzano (65' Cozzi), Condolo. All. Massimo Zucco

ARBITRO: Nenad Radovanovic. Assistenti: Andrea Sciortino e Simone Millo sez. Udine

NOTE - Espulso: De Blasi. Ammoniti: Cussigh, Arcaba, Autiero. Calci d'angolo: 1-2. Recupero: 2' e 5'.

Finisce a reti inviolate tra Ronchi e Tricesimo. L'unico 0-0 della prima giornata del campionato di Eccellenza, che però ha regalato più di una emozione in una partita che per almeno un'ora non è stata avara di occasioni. Risultato equo, con il Tricesimo che si difende con i denti soprattutto nella seconda parte della ripresa, quando è rimasto in dieci per l'espulsione, apparsa affrettata per un fallo da dietro, di De Blasi, sanzionato con un rosso diretto.

Parte meglio il Tricesimo, che al 7' spreca malamente una gigantesca occasione. Il pressing sulla trequarti produce i frutti sperati e la palla finisce sui piedi di Condolo che la scodella in area, dove Balzano elude la guardia di De Lutti, ma cincischia nella conclusione cercando di superare Grubizza, defilandosi troppo da non poter più inquadrare il bersaglio. Tre minuti dopo è Andrea Osso a cercare la via della rete, il suo diagonale sfila almeno di un metro fuori.
Non sta a guardare la squadra di Franti che reagisce immediatamente: De Lutti mette dall'out di destra un bel cross nel cuore dell'area, dove si inserisce con i tempi giusti Markic, la girata di testa a cercare il palo lungo esce fuori di un nulla. Ci prova al 18' anche Bardini, il suo tiro da fuori si perde largo.
Ma è ancora la squadra ospite a sfiorare il vantaggio. Direttamente su calcio di punizione dai venti metri, Balzano fa la barba al palo con Grubizza apparso fuori causa. È un buon momento per il Tricesimo che al 22' prova a portarsi in vantaggio con De Blasi, che sfrutta un errato disimpegno della difesa, il suo mancino però finisce oltre la traversa. Non ci sono pause nonostante i 30 gradi, ed al 27' Forgiarini si supera in uscita disperata netraulizzando Cavaliere praticamente a porta vuota. Un minuto dopo il Tricesimo torna sugli scudi. Ottima la penetrazione di Osso in area, il cross basso respinto dalla difesa. Al 30' il signor Radovanovic ferma il gioco per consentire il primo cooling break. Il Tricesimo chiude la prima frazione in attacco: al 38' Condolo pesca bene Llani che serve per Balzano in ritardo sulla conclusione sotto porta, ed al 40' la punizione dalla destra di De Blasi per la testa di Llani finisce alta sopra la traversa.
La ripresa di apre con una bella punizione calciata la Markovic, che sfiora la traversa. Ed al 7' Forgiarini ė chiamato agli straordinari quando tocca la palla di quel tanto da mandarla oltre la traversa. Vicinissimo il Ronchi al vantaggio, che sfiora nuovamente al 22'. Prodigioso il doppio intervento di Forgiarini che tiene in piedi il risultato sullo 0-0. Al 23' il Tricesimo rimane in dieci e nonostante la superiorità numerica il Ronchi non riesce a sfondare. Tra stanchezza e cambi la gara perde di intensità. Franti si gioca tutte le sue carte e ad un certo punto schiera in campo ben quattro giocatori d'attacco. Nonostante la potenza di fuoco dei bisiachi, il Tricesimo si difende con ordine e prova quando può a pungere. All'81' un'iniziativa sulla destra di Cozzi libera al tiro Condolo che scarica in porta dove Grubizza neutralizza la conclusione con un ottimo riflesso.
Gli ultimi dieci minuti sono una sofferenza per i ventidue in campo, il gran caldo e la fatica mettono a dura prova le residue risorse energetiche, che con il passare dei minuti sono ridotte al lumicino. Il Tricesimo, impegnato a mantenere lo 0-0, cerca di rischiare il meno possibile, con tutti gli effettivi a difendere dietro la linea della palla, e nonostante le buone intenzioni il Ronchi non riesce a sfondare il baluardo difensivo eretto da Zucco. Cinque i minuti di recupero concessi, durante i quali accade veramente poco, e pertanto si può passare agli archivi l'unico zero a zero della prima giornata.

Antonino De Blasi

https://i.imgur.com/z05cRVs.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/09/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02004 secondi