Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


SECONDA D - Il quartetto resiste in vetta. Pirotecnico 5-5 a Trieste

Azzurra, Turriaco, Triestina Victory e Primorec mettono a segno altrettante vittorie. La Cormonese perde contatto con i piani alti, dove si affacciano Campanelle e Isontina. Gara al cardiopalma fra Studenti e Sovodnje, ma non vince nessuna delle due

Nessuna nuova lassù in alto, in cima al girone D di Seconda categoria. Tutte le quattro occupanti il primo divano hanno portato acqua al proprio mulino sotto forma di tre punti. Tra queste, la gara più interessante dal punto di vista della graduatoria era quella di Straccis, fra l’Azzurra e la Cormonese e il derby è andato ai padroni di casa con il successo per 2-1 grazie ai centri di Marchioro e Giannotta.
Larga invece la vittoria della Triestina Victory, sempre a Gorizia, ma al “Baiamonti” sull’Audax, travolto 5-0. La prima frazione si era conclusa con l’unica rete degli ospiti, scatenatesi successivamente con le altre quattro marcature..
Il Primorec fa suo il derby dell’altopiano andando a cogliere i tre punti nella vicina Opicina mettendo a segno tre reti e subendone una soltanto dai padroni di casa, messa a referto da De Caneva nella ripresa.
Più sudata la vittoria del Turriaco sul proprio rettangolo, ottenuta nei confronti del Vesna, per 2-1, e rimasto di conseguenza al penultimo posto con un solo punto in carniere. Di Nadalutti e Di Bert i gol bisiachi di questo testa-coda.
A proposito di coda, l’ultimo posto è ancora occupato dal Piedimonte, senza punti e anche stavolta si è dovuto arrendere all’avversario, il Campanelle corsaro in terra goriziana. Vanno a segno per i triestini Adjikou, Kenneh Dorley e Nigris. Per il Piedimonte addolcisce il’amaro calice Colella.
Sagra dei gol al “F.lli Visentini” di Trieste fra gli Studenti e il Sovodnje, finisce 5-5 con la rimonta dei triestini, andati doppiamente in svantaggio con le due reti di Formisano che segna anche la terza, prima di quella del verdarancio Babic. Nel secondo tempo allunga Dornik, accorcia Bobul e cala il poker nuovamente lo scatenato Formisano. Ci vuole un po’ di ... Pepe a mettere a segno due reti e nel recupero arriva anche il pareggio realizzato da Di Stefano.

Basta un solo gol  al Breg per aver ragione del Muglia e lo realizza Schiraldi a dieci minuti dal termine e a Dolina i locali possono festeggiare il primo successo casalingo.
Il secondo invece per l’Isontina ma sabato per una mezzora se l’è visto sfumare dopo essere andata sul triplo vantaggio al quarto d’ora, sul Moraro, con due reti di De Matteo e una, in precedenza, con Vanzo dal dischetto. Prima del riposo Aristone accorcia e, dopo il ritorno in campo, ancora Aristone e poi Calabrò rimettono il derby il equilibrio. Si sveglia dal torpore l’undici di mister Baulini e va alte due volte a segno con Bernecich e Faggiani per il 5-3 finale.

Risultati - Classifica - Statistiche
⚽️ 2^Categoria - D  


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 06/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02144 secondi