Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


COPPA ECCELLENZA - Manzanese di misura sulla Pro Fagagna

Gli arancione di Rossitto si sono imposti per 3-2 sui rossoneri nella semifinale d'andata. Paolucci: "Prova molto positiva dei ragazzi, peccato per il gol preso nel recupero"

MANZANESE - PRO FAGAGNA 3-2
Gol: 29' Vuerich, 57' Kuqi, 84' Clarini, 86' D'Urso, 92' Iuri.

MANZANESE: Buiatti, Sittaro, Cestari, Craviari, Duca, Bevilacqua, Msafti, Tacoli, Corvaglia, Vuerich, Kuqi. A disposizione di Fabio Rossitto: Malusà, Damiani, Bonilla, Specogna, D'Urso, Michelutto, Delle Case, Roveretto. 

PRO FAGAGNA: Tusini, Clarini, Ermacora, Greca, Righini, Iuri, Pinzano, Ostolidi, Domini Simone, Dri, Del Piccolo. A disposizione di Pino Cortiula: Bunello, Braidotti, Coslovich, Deanna, Rigutto, Domini Tommaso, Frimpong, Nardi, Di Fant. 

Arbitro: Corredig di Maniago. Assistenti: Bressan di Gradisca e Mansutti del Basso Friuli. 

La Manzanese si è aggiudicata per 3-2 la sfida d'andata della semifinale di coppa Italia che la vedeva ospitare la Pro Fagagna. Qualche novità in entrambe le formazioni d'avvio, con Roveretto e Nardi in panchina. Decisamente giovane l'undici di casa, con l'ex Tusini e i senatori Ermacora e Dri i rossoneri. 
Il dg della Manzanese, Alessandro Paolucci, racconta: "Secondo me i ragazzi hanno disputato una buonissima prova; siamo partiti bene, anche chi ha giocato di meno in queste settimane ha risposto alla grande, il primo tempo si è chiuso 1-0, ma il risultato avrebbe potuto essere più rotondo. Nella ripresa la Pro Fagagna è entrata in campo con un altro piglio, ci attaccavano più alti, si sono però esposti al nostro contropiede e siamo riusciti a segnare il 2-0 con Kuqi. La partita sembrava andare avanti in modo abbastanza tranquillo, loro sono riusciti a riaprirla realizzando il 2-1 sfruttando una situazione di gioco di palla inattiva, siamo stati bravi a non accusare il colpo e 2' dopo abbiamo realizzato il 3-1 grazie a D'Urso. Peccato il gol preso nel recupero sempre sugli sviluppi di una palla inattiva, da cui è nata una mischia, risolta da Iuri: sarebbero stati importanti i 2 gol di vantaggio nell'ottica della sfida di ritorno, però abbiamo comunque conquistato una vittoria affrontando una formazione importante come si sta dimostrando essere quella di Cortiula. Siamo soddisfatti".  


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 06/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01652 secondi