Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SECONDA C - La Castionese imbriglia il Terzo. Union 91, un uragano

Vincono le prime della classe; Sguassero decisivo per il successo del Pocenia nel derby col Flambro. Blitz del Torre a Monfalcone

E' il rallentamento del Terzo il risultato più sorprendete della prima di ritorno nel girone C di Seconda categoria. I rossoblù di Martinelli ogni tanto hanno qualche giorna no, stavolta parziale; e così la Castionese, ultima della classe ma assai motivata, coglie un 2-2 che fa rima con orgoglio e speranza, sfruttando la doppietta di Baldassi, mentre sul fronte del Terzo in gol vanno Spagnul e Guerra
Il Terzo paga la frenatina, perché le altre 4 big passano puntualmente all'incasso. 
E' De Crescenzo l'autore del gol che permette al Fiumicello di piegare l'agguerrito Trivignano: la squadra di Radolli si tiene stretto il primato in classifica. Anche il Morsano supera indenne un match assai delicato, quello con la Serenissima, regolata dal rigore di Bin e dall'acuto di Facca
Dal canto suo, il Pocenia si aggiudica di misura (1-0) il derby con il Flambro, un derby bruttino nel primo tempo (squadre attente a non scoprirsi e frenate dai troppi errori di palleggio), e assai vivace nella ripresa. L'unica occasione dei 45' iniziali è vanificata dalla conclusione imprecisa di Betto. Dopo l'intervallo arriva il gol partita: corre il 60' quando Pittuello crossa pescando all'altezza del secondo palo Maiero, il quale appoggia all'indietro a Ukshini che dal limite trova lo spiraglio giusto. Il Flambro non ci sta e per due volte Montagnini costringe Sguassero a compiere altrettanti interventi prodigiosi. Negli ultimi 10' il Pocenia è rimasto in inferiorità numerica per l'espulsione di Masai
Non ha avuto problemi, invece, l'Union 91, passato con la forza di un uragano sul sintetico di Buttrio: Mansutti dopo 15' ha già segnato una doppietta, poi Bianchi lo imita, nel finale è Fabbris a firmare il pokerissimo che conferma la crescita compiuta dalla formazione di Temporini
E' una vittoria importante quella colta dal Torre a Monfalcone: Puntin costringe la Romana alla resa.
Terminano 1-1 le rimanenti due sfide. La Fortezza - Strassoldo si incendia nel finale, quando tuonano prima Furlan e poi, all'87' Marcenaro. In Malisana - 3 Stelle le reti sono di Brocchetta per i granata e Monte per gli ospiti. 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/01/2020
 

Altri articoli dalla provincia...





ESTERO - Il Covid ritarda la serie A slovena

Il Covid - 19 non è per nulla debellato. Anzi. Ne sa qualcosa la vicina Slovenia, che ha visto nuovamente impennare i contagi verso cifre preoccupanti. Di questa situazione ha risentito anche il campionato di calcio...leggi
12/08/2020














Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,24322 secondi