Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SAN DANIELE - Toppazzini: puntiamo a essere protagonisti

Il vicepresidente biancorosso annuncia una stagione con obiettivi importanti: "Abbiamo allestito una rosa con il giusto mix tra giovani ed esperti come Rebellato, Pascutti, Petrussa e Picco. Speriamo di non aver sbagliato nulla e che il campo possa darci ragione"

Il San Daniele Calcio inizia la propria stagione 2021/22 con la presentazione ufficiale della squadra. Alla presenza delle autorità, i biancorossi che affronteranno il prossimo campionato di Seconda Categoria hanno potuto mostrarsi a tutti gli appassionati ed insieme a loro anche i dirigenti che hanno allestito la compagine. Abbiamo ascoltato il vicepresidente Paolo Toppazzini che ci ha detto gli obiettivi societari: "Abbiamo voluto organizzare una bella presentazione alla presenza di tutte le autorità perchè ci teniamo alla squadra, al paese e vogliamo ripartire facendo bene. Abbiamo allestito una squadra che sulla carta è protagonista del girone, poi sarà il campo a doverci dare ragione o torto".

SECONDA SQUADRA - "Abbiamo tanti ragazzi che non fanno parte del progetto della prima squadra, che non hanno voluto lasciare il San Daniele ed abbiamo dovuto prendere la decisione di allestire una seconda squadra. Vogliamo farli giocare, farli crescere per poi farli rientrare nel discorso per la prima squadra".

PREPARAZIONE - "Abbiamo iniziato ieri sera, ci alleneremo per tre volte a settimana per un breve periodo e poi intensificheremo il programma per farci trovare pronti all'inizio della stagione che dovrebbe essere il 29 di agosto".

ACCORPAMENTO TERZA CATEGORIA - "Quando sono arrivato con il presidente Di Giorgio non eravamo contenti di essere in Seconda, ora che è praticamente una Terza Categoria figurarsi. Ripartiamo da qui, non dico altro. Siamo pieni di entusiasmo ed in questo momento vogliamo solo far bene senza pensare alla categoria".

DERBY - "È qualcosa di positivo, anche se non è facile vincere tra novantasei squadre. Cercheremo di mettercela tutta e speriamo di raccogliere i frutti del lavoro fatto".

PRIMA SQUADRA - "Abbiamo cercato di migliorarla sempre di più, portando giocatori d'esperienza e che possano dare un contributo importante alla squadra. È un mix di giovani e di ragazzi esperti come Rebellato, Pascutti, Petrussa e Picco che è arrivato dal Martignacco. Speriamo di non aver sbagliato nulla".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/uLjZPFw.jpg

https://i.imgur.com/oFkG9UF.jpg

https://i.imgur.com/iWyt6wE.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 31/07/2021
 

Altri articoli dalla provincia...






ECCELLENZA - Il Rive prende Del Negro

Ritorna in Eccellenza, a cinque anni dal suo esordio, Matteo Del Negro. Rimasto su piazza, dopo il rinvio del programmato trasferimento a Firenze per motivi di studio ...leggi
20/09/2021













Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,15914 secondi