Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


CGS - Piccin: siamo ancora fermi. Assurda la regola dei 30 giorni

Il presidente degli Studenti punta il dito sul protocollo per i negativizzati. «In serie A gli atleti tornano subito in campo dopo il tampone negativo. Per noi è tutto diverso. Mercato? Cerchiamo qualche svincolato

Marco Piccin (presidente del Cgs – Centro Giovanile Studenti): «Dopo l’ultima partita del 19 dicembre, in cui avevo dovuto giocare pure io a causa delle tante assenze, abbiamo deciso di sospendere l’attività, lasciando un programma ad hoc agli atleti di mantenimento per i “sani” e di recupero per gli infortunati. Dovevamo riprendere martedì 4 in vista della gara di Coppa Regione di domenica contro l’Asd Tagliamento, ma abbiamo bloccato la ripresa per i tanti assenti causa covid e qualche infortunato ancora out. Nessuna uscita sul mercato, mentre in entrata il difensore Russo (svincolato) e il centrocampista Sali (in prestito dalla Trieste Academy) a rimpinguare due reparti falcidiati da infortuni e recenti casi covid. Poi c’è un’entrata “interna”, il 2005 degli allievi Comingio, un esterno mancino che all’esordio da titolare nell’ultima partita di andata ha segnato il gol del momentaneo 1-0 e che verrà integrato con pazienza in Prima Squadra. Non andremo a prendere nessun altro, se non qualche svincolato per aumentare numericamente la rosa. Purtroppo i ragazzi positivi dovranno star fuori a lungo, perché il protocollo prevede 30 giorni di stop dal tampone negativo che attesta la guarigione. Regola che trovo assurda, perché in serie A gli atleti tornano subito in campo dopo il tampone negativo. Incommentabile l’esenzione che ha ricevuto Djokovic. Un ragazzo dilettante di 20 anni, positivo magari asintomatico, perde invece almeno 40 giorni oltre al fatto di dover rifare una visita molto onerosa dal punto di vista economico». (m.l.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 06/01/2022
 

Altri articoli dalla provincia...










SERIE C - Il Padova castiga la Triestina

TRIESTINA  - PADOVA  0-2Gol: 13' Ronaldo (rig.), 75' Jelenic.TRIESTINA: (4-3-3): Martinez; Rapisarda, Volta, Ligi, Walter Lopez Gasco; Crimi (41' s.t. Calvano), Gio...leggi
23/01/2022









Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,15965 secondi