Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


TRIESTE - Messina: niente classifiche nell'attività di base

Il coordinatore federale regionale ha preso parta alla riunione organizzata dalla Delegazione provinciale con i club. E sul calcio a 5...


Il coordinatore federale FVG Giovanni Messina ha preso parte (come da sua tradizione ogni volta che gli è possibile) alla riunione tra la delegazione provinciale di Trieste e le società del capoluogo regionale in merito all’attività di base. Ha aperto le danze nel “confronto” relativo ai tornei primaverili, finalizzato a concordare la composizione dei gironi e gli orari delle partite casalinghe delle varie partecipanti.
Poi – assieme al delegato regionale per l’attività giovanile scolastica Mario Adamic (altro aficionado di tali incontri) – ha dovuto salutare i presenti per darsi al seguente pour parler serale del calcio a cinque e delle sue iscritte. Il “Prof” ha affermato (partendo proprio con un riferimento al futsal): “Se le squadre a undici dovessero essere interessate al calcio a cinque, sarebbe un’esperienza utile per i ragazzi. Per il resto abbiamo un’area psicologica con uno staff preposto, che può fornire delle metodologie valide. E relativamente all’attività di base, i risultati non sono la somma dei gol come si sa, ma sono la somma degli esiti dei singoli tempi. Invitiamo comunque le società a non pubblicarli sui loro siti o canali social, perché non ci sono classifiche e non ci sono campionati veri e propri. I risultati servono come messaggio/aspetto educativo, perché servono come stimolo nel dire ai bambini “Proviamo a vincere” e perciò a provare a dare il massimo dell’impegno. Per questo motivo ci sono, ma non ai fini appunto di classifiche che non esistono. Controllate poi i comunicati per le date dei vari festival, anche quelli femminili”

Massimo Laudani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/02/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12561 secondi