Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - Pro Gorizia beffata: il derby è della Juventina

Parte bene la squadra di Sandrin, che sblocca il match con Lucheo. Cresce poi l'undici di Bernardo, che chiude il primo tempo in vantaggio grazie ai centri di Piscopo e Specogna. Ripresa sempre in bilico: Grion firma il 2-2, Duca sfiora il gol della vittoria, lo trova al 93' Tuan con la complicità di una deviazione...


JUVENTINA - PRO GORIZIA 3-2
Gol: 19’pt Lucheo, 30’pt  M. Piscopo, 45’pt Specogna, 38’st Grion, 48’st Tuan.

JUVENTINA: Mecchia, Brichese, Tuan, Tuniz, Colavecchio, Russian, Zanolla, Botter, Bertoli (20’st Lombardi), Piscopo Marco, Specogna (45’st Pillon). Allenatore: Sante Bernardo.

PRO GORIZIA: Umari, Loi (1’st Contento), Ermacora, Politti, Piscopo Luca, Grudina (14’st Samotti), Lucheo, Boschetti, Lombardo (23’st Madiotto), Grion, Catania (8’st Duca). Allenatore: Luigino Sandrin.

ARBITRO: Matteo Moschion sez. Gradisca d’Isonzo. Assistenti: Matteo Prandin sez. Gradisca, Thomas Cesarin sez. Gradisca d'Isonzo.

NOTE - Ammoniti: Russian, Botter, Loi, Ermacora, Politti, Catania.

È della Juventina il derby di Gorizia contro la Pro Gorizia. I biancorossi, grazie ad una rete di Tuan all’ultimo dei minuti di recupero, battono 3-2 i biancazzurri e si mantengono a distanza di sicurezza dalla zona playout.
Rammarico, invece, in casa Pro Gorizia che ora vede il suo secondo posto minacciato dagli assalti del Tamai che scenderà in campo domani.

Nella prima parte di gara è la Pro a fare la partita facendo girare bene il pallone e mettendo in apprensione la retroguardia di mister Sante Bernardo. Attorno al ventesimo i ragazzi di Sandrin capitalizzano questa supremazia territoriale, andando prima vicini al gol con Lucheo di testa e poi trovando il gol del vantaggio con lo stesso Lucheo in girata su cross di Loi.
Subita la rete la Juventina si scuote e pian piano esce fuori dal guscio iniziando a rendersi pericolosa. Prima Bertoli spaventa Umari dal limite con il portiere che deve rifugiarsi in angolo, poi Piscopo trova il pareggio alla mezz’ora dopo essere stato pescato bene da Zanolla a centro area.
Nel finale di tempo la Juventina ha una grossa occasione per portarsi in vantaggio, ma Bertoli, giunto a tu per tu con Umari, si fa murare la conclusione dall’intervento di piede del portiere. Vantaggio che arriva comunque all’ultimo minuto della prima frazione. Specogna è bravo a liberarsi di due avversari al limite dell’area e a trovare una conclusione precisa che si spegne sotto l'incrocio.

La ripresa inizia così come era finito il primo tempo, ovvero con la Juventina che fa la partita e prova a far male ancora alla Pro. Dopo la seconda metà di ripresa la Pro Gorizia rialza la testa e prova ad acciuffare il pareggio. La prima occasione è per Ermacora che entra bene in area su servizio di Lucheo, ma si fa bloccare da Mecchia in uscita.
A pochi minuti dal 90' la Pro pareggia: Duca sprinta sulla fascia e mette al centro con un rasoterra preciso sul quale si avventa Grion che di prima intenzione scarica in rete. Passano due minuti e i biancazzurri vanno vicini al gol vittoria con un diagonale di Duca che Mecchia riesce a respingere salvando i suoi.
Nel recupero quando la gara sembra ormai indirizzata verso il pareggio la Juventina trova la rete da tre punti. Sugli sviluppi di un contropiede, un cambio gioco premia l’inserimento di Tuan che al limite dell’area si libera di due avversari e calcia verso la porta trovando una deviazione che beffa Umari che può solo toccare e non evitare la rete.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/sKmCLp9.jpeg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/04/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,52289 secondi