Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


SECONDA D - Gaja, che scoppola. Ferluga: c'è poco da dire

Andamento contrastato per le triestine del girone in una nona d'andata che, comunque, ha visto la conferma della Roianese al vertice della classifica



La vetta della classifica del girone D di Seconda categoria è sempre comandata dalla Roianese con cinque punti di vantaggio sul Piedimonte che deve però recuperare la gara con il Gaja. I bianconeri triestini continuano a correre, vincendo anche contro un buon Montebello, non soddisfacendo completamente il proprio allenatore Ubaldo Pesce: "Di buono tengo solo il risultato, la prestazione un po' molle è figlia forse delle tante partite disputate nell'ultimo mese. Troppi i gol sbagliati nel primo tempo e solo nel recupero siamo riusciti a trovare il vantaggio. Come prevedibile - continua il tecnico - il secondo tempo è stato di sofferenza, con il raddoppio giunto solo a 15 minuti dal termine. Complimenti al Montebello che ha saputo restare in partita sino alla fine creandoci più di qualche grattacapo". 

Perde in maniera tennistica il Gaja sul campo dell’Azzurra subendo ben sei gol. Il triestino Ferluga allarga le braccia: ”C'è poco da dire,  il risultato parla da solo, senza se senza ma”. 
Buon pareggio colto dall’Opicina senza reti a Cormons ma su ciò il tecnico Sciarrone ha qualcosa da rimarcare: "È un pareggio che non mi soddisfa appieno, alla fine possiamo recriminare su un paio di opportunità che non siamo riusciti a concretizzare. Il portiere isontino è stato sicuramente il migliore in campo". 

Edoardo Alessio



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,98645 secondi