Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SECONDA D - I calci da fermo condannano il Porpetto. Palazzolo boom

La sfida d'alta quota, seguita da un signor pubblico, premia la formazione viola, che si impone per 4-1 sui padroni di casa

PORPETTO - PALAZZOLO 1-4
Gol: al 6' Franceschetti (Pal.), al 32' Gobbato (Pal.), al 31' st Bidin (Pal.), al 34' st Unabor (Por.) e al 41' st Gobbato (Pal.).

PORPETTO: Colautti, Gloazzo, Grop, Simionato (37' st Franceschinis), Zienna, Nobile (dal 28' pt Unabor), Tuan, Pascut Pierluigi, Di Blas, Moro (26' st Picotti), Sguazzin. A disposizione: Acampora, Delbene, Pascut Thomas, Zen, Bidussi, Tomaselli. Allenatore: Luca Domenighini. Dirigente accompagnatore: Denni Schiff.

PALAZZOLO: Guerin, Zanirato (44' st Rassatti), Finotto (28' st Vida), Mattiuzzi, Del Pin, Cignolin, Callegher Mattia (32' st Federico), Anzolin, Franceschetti (11' st Bidin), Della Bianca, Gobbato. A disposizione: Caiazzo, Zuliani, Callegher Alex, Driusso. Allenatore: Marco Martinelli. Dirigente accompagnatore: Adriano Triban.

ARBITRO: Daniele Moro di Udine.

Sull'ottimo campo di gioco di Porpetto si sono affrontate due buone squadre che a ragione possono ambire ad una posizione play-off. Ha prevalso il Palazzolo che ha disputato una gara molto attenta, sfruttando a dovere i calci piazzati ed affidandosi sovente a dei contropiedi molto veloci che hanno messo in difficoltà la retroguardia di casa. Al 4' il primo pericolo per Colautti: dalla bandierina Cignolin mette in mezzo per Anzolin che di testa colpisce bene di poco sopra la traversa. E' la prova per il gol del vantaggio viola: su corner da destra ancora Cignolin mette a centro area dove Franceschetti, sempre di testa, anticipa tutti e realizza.
Il Porpetto reagisce con una tiro alto di Pierluigi Pascut al 13', con una mischia in area viola senza esito al 16' e con un tiraccio altissimo da buona posizione di Sguazzin al 20'. Non perdona invece il Palazzolo, sempre pericoloso quando si porta in attacco; al 32' raddoppia con Gobbato che, su cross di Franceschetti, trova il tempo giusto per superare di testa Colautti.
Al 35' si fa vivo il Porpetto su calcio piazzato di Zienna che impegna il bravo Guerin. Ancora il Palazzolo mette i brividi ai locali nel finale di tempo con un tiro al volo di Mattia Callegher al 39' e con una gran botta di Della Bianca al 44' che sfiorano i pali di Colautti.

Anche ad inizio ripresa la squadra di Martinelli va vicino al gol al 6' con un una veloce puntata di Della Bianca che serve Mattia Callegher la cui conclusione in diagonale è di poco alta. Il Porpetto, incappato nella classica giornata storta, cerca con volontà di accorciare le distanze senza riuscirvi perché al 18' Unabor, da posizione centrale non è preciso e calcia fuori. Al 24' dopo un traversone di Cignolin è bravo Gloazzo a salvarsi in corner per anticipare l'accorrente Gobbato. Il Palazzolo al 31' si porta sul 3-0: il nuovo entrato Bidin a centro aerea controlla in palleggio il pallone e supera l'incolpevole Colautti realizzando così la sua prima rete stagionale.
La gara finisce qui anche se c'è ancora tempo per i gol di Unabor al 34', tocco ravvicinato, e di Gobbato al 41', ancora di testa, su punizione dell'attivissimo Cignolin.

Chiaramente il risultato soddisfa l'allenatore Marco Martinelli del Palazzolo: "Ho fatto i complimenti ai miei giocatori che oggi hanno giocato tutti per la squadra con grande intensità ed impegno. Questo è l'approccio giusto, poi bisogna rispettare i responsi del campo senza esaltarsi per una vittoria e senza avvilirsi per un insuccesso".

Un po' deluso ma sempre sportivissimo il tecnico del Porpetto Luca Domenighini: "Abbiamo pagato alcune indecisioni sui calci da fermo che hanno deciso la gara. Altre volte queste situazioni le abbiamo sfruttate a nostro favore. Complimenti agli attaccanti palazzolesi".

La partita è stata seguita da un pubblico particolarmente numeroso a riprova che è questo il calcio dilettanti che gli sportivi dei nostri paese vogliono e dimostrano di gradire. La riforma dei campionati così come viene prospetta siamo proprio sicuri che farà il bene delle società e dello stesso calcio dilettantistico regionale?

Dario Bini

https://i.imgur.com/jkl6dmA.jpgCARICA LA ROSA - Consigli utili per l'inserimento delle liste

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/cWPBGkd.jpg

https://i.imgur.com/yKJE7SP.jpg

https://i.imgur.com/wGlGK1L.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale

- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID

Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/11/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11366 secondi