Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


SUPERCOPPA - Il Cavazzo fa "doblete"

Dopo lo scudetto, cucito sul petto la settimna scorsa, altro trofeo alzato al cielo per il club del presidente Zearo

Ed è “doblete” per il Cavazzo. A una settimana di distanza dall’aver alzato lo scudetto di campioni carnici nello spareggio con i Mobilieri in quel di Pesariis, oggi ad essere alzata al cielo di Forni di Sotto è la Supercoppa carnica disputata contro la vincente della Coppa Carnia, l’Ovarese. Quell’Ovarese che lo scorso 8 agosto la strappò di mano con un colpo di coda nella finale proprio agli avversari di oggi e per di più sul loro campo.

Il magone è rimasto per due mesi e mezzo alla squadra di Chiementin e quest’oggi si è tolto il rospo dalla gola potendo aprire anche il frigo stappando lo champagne per riempire la Supercoppa vinta però con tanta suspence giacchè, dopo lo 0-0 dei tempi regolamentari, e non essendo previsti gli extra-time, la contesa è stata decisa dagli undici metri, fatali all’Ovarese con l’errore decisivo di Bortoluz al secondo tiro ad oltranza.

Nel corso della gara è piovuto sul bagnato in casa Ovarese con l’infortunio alla clavicola occorso a Borta con l’interruzione del gioco per 10 minuti, poi una paratona di Bortoluz su incornata di Nait il quale nella ripresa solo davanti al portiere gli calcia addosso. Episodi da Var nel finale dopo il palo di Dionisio, l’espulsione di De Antoni dell’Ovarese per reazione e un gol annullato a Burba per sospetto fuorigioco. Inevitabili i calci di rigore che hanno premiato il Cavazzo.

Web - Live e le immagini della supercoppa



 

https://i.imgur.com/UKSObNt.jpg

https://i.imgur.com/r5YtbCf.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/10/2018
 

Altri articoli dalla provincia...










MERCATO - A Villa Santina si cambia

Non si è ancora totalmente spenta l’eco dello spareggio per il titolo, che il calcio della montagna continua a sfornare emozioni. Sono quelle del mercato. Cambiamenti radicali si prevedono, infatt...leggi
17/10/2018



LO SPAREGGIO - CAVAZZO, E' FESTA SCUDETTO!

Può partire la festa in casa Cavazzo, al fotofinish si cuce sulla maglia il quinto scudetto della sua storia, bissando quello conquistato la scorsa stagione a cui si aggiunge a quelli v...leggi
13/10/2018




PRIMA - Fusca al sicuro. Arrivederci Tarvisio

Incredibile a vero! Ancora nulla si è deciso per il titolo di campione del campionato carnico. Le due pretendenti, staccate di due punti alla vigilia, hanno chiuso a braccetto ed ora sarà lo spar...leggi
08/10/2018

SECONDA - Stella, derby di salvezza

Ad accompagnare Il Castello l’Audax in Terza categoria ci sarà il San Pietro. Una retrocessione patita non tanto dai risultati del campo quanto d...leggi
08/10/2018
















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,80560 secondi