Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


LA PARTITA - Real di nome e di fatto. L'Ovarese non resiste

Impressionante primo tempo dei ragazzi di patron Cacitti, che finiscono per imporsi 4-1. Sabato arriverà al Pittoni di Imponzo il Cavazzo...

Vai alla galleria



OVARESE - REAL I.C. 1-4 (p.t. 0-4)
Gol: p.t. Bonfiglioli al 2', Gortan Matteo all'11', Bertolini al 13', Cecconi al 45'; s.t. Borta al 29'.

OVARESE: Agostinis, Petris Claudio (23'st Primus), Campetti (13'st Matiz Erik), Gortan Devis, Borta, Cencig (34'st Puicher), Gloder Antonio, Nodale, Gonano (1'st Not), Fruch, Felice (43'st Giacomuzzi); a disposizione Topan, Della Pietra, Cardellicchio, Fina. Allenatore Tony Agarinis (mister Sandro Beorchia squalificato)

REAL IMPONZO CADUNEA: Concina, Brollo, Morassi Alberto, Mori, Rainis, Petris Federico (47'pt Malattia), Gortan Matteo (38'st Di Gleria), Matiz Marvin, Bonfiglioli, Cecconi, Bertolini (1'st Martini); a disposizione Graziano, Pepe, Sebastianutti, Bonutti, Cimenti, Veritti. Allenatore Adriano Ortobelli.

ARBITRO:  Riccardo Lostuzzo della Sezione di Tolmezzo.

NOTE 
- Ammonito Gortan Devis (44'pt); calci d'angolo 6 a 0 per l'Ovarese; recuperi 4' e 3'.

OVARO - Grazie ad uno scoppiettante inizio di gara, che l'ha portata al triplice vantaggio dopo soli tredici minuti di gara, la squadra delle frazioni tolmezzine ha avuto nettamente la meglio su un'Ovarese apparsa in grosse difficoltà e che dovrà cambiare registro se vorrà provare a mantenere la categoria.
Neanche due minuti ed il Real passa in vantaggio con Bonfiglioli che, con un tiro dal limite dell'area (azione nata da una palla dentro di Federico Petris dalla destra), "gela" Agostinis. Già al 5' il Real va vicino al raddoppio con Marvin Matiz che, dalla linea di centrocampo, vede il portiere ovarese fuori porta e calcia centrando il palo esterno alla destra dello stesso numero uno di casa. Passano ancora sei minuti ed un ispirato Federico Petris mette palla in area per l'accorrente Matteo Gortan, che supera Agostinis con una impeccabile conclusione, vanificandone l'uscita bassa.
C'è una sola squadra in campo, il Real, che vuole chiudere anzitempo la contesa, e così il gioco continua a svolgersi esclusivamente nella metà campo della squadra della Val di Gorto. Siamo al 13' e la pressione della squadra di mister Ortobelli porta ad un batti e ribatti in area finchè la sfera, respinta con i pugni del portiere di casa, arriva sui piedi di Bertolini che, centrando l'angolo basso alla sinistra di un esterrefatto Agostinis, sigla il 3-0.
Al 20' l'Ovarese si affaccia nella metà campo della squadra di Imponzo e Cadunea, ma la punizione dai 20 metri di Fruch è facile preda di Concina; sulla ripartenza Bonfiglioli ha l'occasione per il poker, ma questa volta è bravo Agostinis a chiudergli lo specchio della porta respingendo il tiro del numero nove del Real. L'Ovarese cerca di reagire, Antonio Gloder prova a scuotere i suoi e al 33' mette un cross in area per il colpo di testa di Fruch che, sfiorato da Concina, colpisce la parte superiore della traversa e termina sul fondo. Al 45' la squadra del presidente Cacitti chiude definitivamente la gara, portandosi sul 4-0 con un eurogol di Federico Cecconi.
Nel secondo tempo la partita cala di intensità, l'Ovarese prova a spingere, ma le conclusioni di Fruch prima, di Felice e Cencig poi, non impensieriscono Concina.
Al 26' il Real si fa rivedere pericolosamente nella metà campo avversaria, ma il tiro dalla distanza di Marvin Matiz sfiora solamente la traversa della porta ovarese.
Poco prima della mezz'ora la squadra di casa accorcia le distanze: punizione di Felice dalla trequarti campo, palla in area per il deciso colpo di testa di Thomas Borta che batte Concina. L'Ovarese ci crede, al 32' Antonio Gloder si mette in bella evidenza con un'azione personale conclusa con un tiro da dentro area, sul quale è bravo e reattivo Concina, che devia il pallone in corner. Passano i minuti, la spinta offensiva dell'Ovarese svanisce e il Real gestisce piuttosto agevolmente la gara fino al triplice fischio dell'arbitro buiese Riccardo Lostuzzo che, tutto sommato, ha ben diretto la partita.
Sabato sfida al vertice con il Cavazzo che farà visita al Pittoni di Imponzo. Real che dovrà far conto con le assenze, ormai "croniche", di Andrea Morassi e Puntel, di Mori (per impegni personali) e che dovrà valutare le condizioni di Petris e Bertolini, usciti malconci dal campo.

Andrea Citran



 


Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/06/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02083 secondi