Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


SECONDA - Allo spareggio Velox e Folgore. Ciao Stella Azzurra

Giunte in tre a pari punteggio, la classifica avulsa esclude il Paluzza dal poter ambire al salto di categoria. Illegiana invece in festa. I biancazzurri di mister Mascia salutano, Verzegnis salvezza facile con l’Ardita

Sarà necessario lo spareggio tra Velox e Folgore per conoscere chi, fa le due, accompagnerà Illegiana e Sappada nell'olimpo del Carnico. L’esito della classifica avulsa è stato implacabile per il Paluzza, escluso dalla corsa, dopo esser giunto a pari punti con le antagoniste di Paularo e Villa Santina.
Tutto era quasi già deciso per la retrocessione con Stella Azzurra, Ardita e Timaucleulis a prepararsi per la prossima stagione nella categoria sottostante.

In questa ultima domenica di campionato, salvo l’epilogo di cui sopra, ad uscire direttamente con la valigia in mano è stata l’Illegiana con i tre punti presi a Ravascletto, vincendo 1-0 con la rete di Matteo Iob che vale una stagione.
Rimane in corsa la Folgore e deve ringraziare Fabio Cimenti per il gol  della speranza, siglato a Lauco, dopo quello di casa di Costa, per l’1-1 con cui i rossi possono ora affrontare la Velox per il restante posto al sole. Velox riuscita a riequilibrare il delicatissimo ed appassionante match interno proprio con il Paluzza per una sfida da dentro (quasi) o fuori. Finisce 3-3, delusione per nerazzurri ospiti che per pochi minuti hanno cullato il sogno promozione, svanito con il pareggio di Nicola Dereani, lo stesso autore del primo gol  gialloblù. Gli ospiti, con Selenati e Matteo Zammarchi ribaltavano a proprio favore, Maggio pareggiava e nuovamente avanti il Paluzza con Luca Zammarchi. Poi la sentenza decisa da Dereani.

Sul fronte retrocessione al Verzegnis serviva una vittoria per rimanere in Seconda e superare così la Stella Azzurra, ferma per il turno di riposo, mai così maledetto per i gemonesi. Non ha avuto problemi l’undici di Di Lena a far suo l’incontro casalingo con l’Ardita battendola per 3-0 con reti di Nicholas Di Lena, Fior e Paolo Di Lena.
La capolista Sappada festeggia invece la vittoria del girone con il 4-1 ottenuto a Tarvisio con doppietta di Fauner e reti di Puntil e Solero. Per i tarvisiani Venturini segna il punto della bandiera.
Tutto semplice per la Val del Lago sul retrocesso Timaucleulis, chiude la stagione con il “settebello” siglato dalle doppiette di Gale e Scilipoti e dalle singole marcature di Picco, Turisini e Xotto.

https://i.imgur.com/S6zyGoc.jpg

https://i.imgur.com/g6bkNFr.jpg

https://i.imgur.com/tA4egb1.jpg

https://i.imgur.com/I6Ik6Au.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01669 secondi