Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


ALLIEVI - Velox vincente al fotofinish. Revelant: giocare di squadra

La formazione di Paularo si è imposta con il risultato di 3-2, a pochi minuti dal termine, contro un buon Tarvisio che le ha dato filo da torcere per tutto il match. Il presidente gialloblu è soddisfatto: "Quando giochiamo con la testa si vedono buone cose, diversamente si prendono bastonate come a Villa Santina"

A Paularo la Velox vince e convince, al termine di una gara combattuta, con il risultato di 3-2 contro il Tarvisio. Primo tempo giocato dai padroni di casa con azioni più manovrate e dagli avversari soprattutto con lanci lunghi a saltare la metà campo. I ragazzi di mister Stefano Maggio passano in vantaggio verso il ventesimo con Alessandro Fabiani che, con un tiro da trentacinque metri, sorprende il portiere ospite fuori dai pali. Il Tarvisio non riesce a rendersi mai pericoloso, mentre i “paularini” confezionano altre due occasioni nitide, entrambe con Alex Basso: la prima, su azione da calcio d’angolo, con un tiro a botta sicura rimpallato da un difensore; la seconda su azione manovrata, conclusa con un tiro “sporco” con palla che esce di poco. Il primo tempo finisce sull’1-0. Alla ripresa del gioco la Velox entra in campo più contratta, il Tarvisio inizia a crederci e, al 6’, dopo una palla persa a centrocampo dai padroni di casa, Noah Valas sigla l’1-1 con un’azione personale. Dopo l’1-1 la formazione di Paularo torna a giocare con vigore, trovando il gol del 2-1 su calcio di rigore, ben calciato da Giacomo Tarussio, concesso dall’arbitro per un fallo in area su Casasola. La Velox prova a chiudere la partita, ma non ci riesce per la bravura dei difensori tarvisiani e anzi, su un errato disimpegno difensivo, Noah Valas riesce a siglare per i suoi il gol del 2-2. La squadra della Val d’Incarjo non ci sta e, a pochi minuti dalla fine, al termine di un’azione caotica, dopo un rigore non concesso con l’applicazione della regola del vantaggio, Peter Gardelli riesce a siglare il gol del definitivo 3-2. Partita un po’ spigolosa, con qualche intervento rude in campo, ma terminata con un solo ammonito. Così il Presidente della Velox, Fabio Revelant, nel post-partita: “Si chiude la nostra avventura in questa prima parte di Torneo, nel corso del quale la Velox ha messo in mostra buone cose quando gioca con la testa, di squadra; quando invece i ragazzi vogliono dar sfogo all’individualismo si prendono le bastonate, come successo a Villa Santina. Ripartiremo fiduciosi con il nuovo Torneo, che inizierà la prossima settimana. Segnalo che, avendo l’Arta deciso di iscriversi a questo secondo Torneo Allievi, rientreranno alla base i prestiti che abbiamo avuto da quella società e quindi la nostra collaborazione con la formazione del Presidente Pittini per il momento si interrompe. Intendo ringraziare comunque la società Arta Terme, che ci ha messo a disposizione i ragazzi per questo periodo, e i ragazzi stessi che, con molto impegno e dedizione, si sono inseriti in questa nuova avventura, nel corso della quale all’inizio erano un po’ timorosi, ma nella quale alla fine si sono particolarmente integrati, tanto è vero che questa sera, al termine della partita, le strade si sono divise suscitando particolari emozioni fra i giovani calciatori delle due società”.

Andrea Citran

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 24/09/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,15737 secondi