Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


COPPA CARNIA 2 CAT. - Ecco i quarti di finale

Dopo Stella Azzurra, Cercivento e Lauco già col biglietto in tasca prima dell’ultimo turno, anche Ovarese, Ancora e Viola lo conquistano. Il pareggio nel finale e la miglior differenza reti fanno felici pure La Delizia e Tarvisio

Si è conclusa la fase di qualificazione ai quarti di finale della Coppa di Seconda categoria e subito le neopromosse La Delizia e Stella Azzurra conquistano il pass per il prossimo 26 luglio assieme al favorito Cercivento ed altre cinque formazioni.

Nel dettaglio il girone D vede al primo posto proprio la Stella Azzurra uscita vincente dal confronto al “Costantini” con la Val del Lago, superata per 4-2 con doppio vantaggio nel primo tempo di Pecoraro e Venturini. Ad inizio ripresa l’uno-due di Ivano Picco permette ai “lacustri” di pareggiare, ma la doppietta successiva di Clapiz pone il sigillo a favore dei gemonesi. Nell’altra gara la Viola espugna il “Siega” battendo il Tarvisio per 3-1 con triplo vantaggio al riposo confezionato da Macuglia, Ursella e Marin. I tarvisiani accorciano con Ciotola e, nonostante la caduta, vanno ai quarti come seconda miglior terza per differenza reti maggiore rispetto al Paluzza.

Il Cercivento domina il gruppo E, chiuso a punteggio pieno con l’ultimo, largo, successo ottenuto al “Morassi” per 6-1 sul Lauco che aveva già il biglietto per i quarti in tasca. Alpini e Nodale aprono le marcature, Temil dimezza ma all’ora del thè Di Lena allunga. Dopo il quale i granata prendono il sopravvento e colpiscono con Cucchiaro, Di Lena e De Toni. Non basta vincere 2-1 col Ravascletto, il Paluzza resta fuori per il -4 in differenza reti a pari punti col Tarvisio. Ospiti avanti nella ripresa con Durigon, ripresi e sorpassati nel finale dal rigore di Puntel e dalla rete di Plazzotta.

Arrivo a pari punteggio nel gruppo F per Ovarese e Ancora, lo scontro diretto porta al primo posto la compagine di Ovaro, uscita vittoriosa proprio nella sfida al “Gennaro” di Pesariis. Il 3-0 è frutto di due autoreti di Cimador e del rigore di Fruch. Termina invece 3-3 la gara fra La Delizia e Sappada, decisa poi dal dischetto e vinta per 7-6 dai sappadini, che però restano eliminati. Per la cronaca vanno avanti due volte gli ospiti con Quinz e Fontana, poi Steffan e Fachin pareggiano. Nella ripresa avanti il Sappada con Pontil, nuovo pari di Coradazzi.
 

Classifica girone D: Stella Azzurra 8, Viola 7, Tarvisio 3, Val del Lago 0

Classifica girone E: Cercivento 9, Lauco 5, Paluzza 3, Ravascletto 1

Classifica girone F: Ovarese 6. Ancora 6, La Delizia 4, Sappada 2.

 

Accoppiamenti quarti di finale

Stella Azzurra – Tarvisio

Cercivento - Ancora

Ovarese – La Delizia

Viola – Lauco


Campi di gioco da ufficializzare da parte della Delegazione di Tolmezzo

Foto: Lauco

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/05/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,16452 secondi