Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


PRIMA - Pontebbana salva, Arta Terme e Velox retrocedono

A Cavazzo, la squadra di Loris Cargnelutti trova il gol della vittoria con Yuri Marcon ad una manciata di minuti dal termine e festeggia la permanenza in Prima. Giornata triste per rossoblu e gialloblu, che scendono in Seconda. L’Amaro chiude la stagione con una vittoria di prestigio sul Real I.C., blitz in trasferta per Cedarchis e Folgore

Cala il sipario sul campionato ed arrivano i tanto attesi ultimi verdetti che avevano lasciato in suspance gli appassionati nell’ultima settimana. Si doveva decidere chi tra Pontebbana, Velox e Arta Terme avrebbe potuto mantenere la categoria. La favorita era il Pontebbana, meglio posizionato in classifica, ma ad assaporare per lunghi tratti la permanenza in Prima è stata la Velox, vittoriosa per 2-0 sul campo del Villa grazie ad un gol per tempo di Josef Dereani. Correva infatti il minuto 84 quando sul campo della capolista Cavazzo, la squadra di Loris Cargnelutti era ancora bloccata sullo 0-0. Ci ha pensato un minuto dopo Yuri Marcon a sbloccare il risultato e regalare il successo salvezza ai biancoazzurri. Scende dunque in Seconda la Velox accompagnata dall’Arta Terme, a cui non è bastato piegare i Mobilieri con un gol ad inizio ripresa di Daniel Candoni per cambiare la classifica, chiusa al penultimo posto.
 
Nella parte alta della graduatoria, il Real I.C. chiude la stagione con una sconfitta per 3-2 sul campo dell’Amaro. I padroni di casa chiudono il primo tempo avanti di due gol grazie alla doppietta di Gianluca Fior, poi Nicola Nassimbeni riapre la sfida. Giovanni Dell’Angelo permette all’Amaro di portarsi sul 3-1, prima del definitivo 3-2 nel recupero con Federico Cecconi. Manita invece del Cedarchis in casa dell’Illegiana. Gli ospiti archiviano la pratica già nel primo tempo con Marco Nassivera, Nicola Serini, l’autorete di Cristiano Iob e Daniele Gollino, e poi trovano nella ripresa anche il quinto gol ancora con Nicola Serini. Nel finale i padroni di casa rendono meno amaro il passivo con le reti di Luca Scarsini e Daniel Persiani. Vittoria in trasferta anche per la Folgore, che grazie a Federico De Antoni e Ivan Cisotti vince nella tana del Campagnola, a segno con Daniele Iob.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/10/2023
 

Altri articoli dalla provincia...








MOGGESE - Che colpi! 11 gli arrivi

  La Moggese è una delle squadre più attive sul mercato in questo fine anno. Infatti la società bianconera, che ha come obiettivo la crescita dei giovani p...leggi
22/12/2023








GIOVANISSIMI - San Pietro campione bis

Per il secondo anno consecutivo il San Pietro vince il campionato Giovanissimi carnico con due lunghezze di vantaggio sulla Stella Azzurra e tre sul Villa (che ha riposato) e co...leggi
18/10/2023



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10524 secondi