Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


SALA STAMPA - Knezevic: pensiamo al Trivignano. Stella: bene così

L'allenatore del Kras e il ds della Forum Julii commentano il pareggio maturato a Opicina nella semifinale di ritorno della coppa Italia di Promozione

KRAS REPEN - FORUM JULII 1-1
Gol: 58' Pitacco, 77' Campanella.

KRAS REPEN: Manfren, Andrea Degrassi, Ačić (36’ s.t. Ferluga), De Lutti, Lukač, Catera, Sancin (33’ del primo tempo Pertot), Pagano (23’ s.t. Buzzai), Paliaga, Tuiach (12’ s.t. Perhavec), Solaja (12’ s.t. Pitacco). A disposizione Buzan, Dukic, Rajcevic, Kuraj. All.: Kneževič.

FORUM JULII: Zanier, Andassio, Sittaro, Sabic (15’ s.t. Cauti), Maestrutti, Cantarutti, Gjoni (44’ s.t. Zenilov), Comugnaro, Pucci (36’ s.t. Msafti), Campanella (39’ s.t. Calderini), Miano (41’ s.t. Petris). A disposizione Bovolon, Owusu, Bradaschia, Ilic. All.: Russo.

ARBITRO: Riccardo Da Pieve (Pordenone). Assistenti: Luca Rivellini (Udine), Eugenio Montecalvo (Gradisca d'Isonzo).

NOTE - Ammoniti Pagano (21’ s.t.) e Perhavec (27’ s.t.). Recupero: 1' e 4'. 

Opicina. La Forum Julii si è mostrata compatta e determinata nella semifinale di ritorno e ha impattato nella tana di un Kras Repen votato al turn-over e ordinato nel tenere le posizioni. La gara si è sbloccata al 13’ della ripresa con l’appena entrato Pitacco, che ha scaricato un destro potente e angolato dai 25 metri. Il marcatore biancorosso ci ha riprovato con uno stacco su un bel cross dalla destra di Pertot, ma era sbilanciato e non ha trovato la porta.
Il pareggio è stato sfornato al 32’ ed è tornato a segnare Campanella. Il numero 10 dei friulani si è incaricato di una punizione dalla corsia sinistra, il suo tiro a giro ha sorpreso Manfren e si è infilato sul secondo palo. Occasionissima locale al 36’, quando Paliaga si è fiondato su retropassaggio corto verso Zanier, è entrato in area (parte sinistra della stessa) e ha scavalcato lo stesso portiere con uno scavetto per poi non riuscire a trovare il mirino giusto per infilarla in fondo al sacco, ma mandandola sull’esterno della rete.
I ducali, insidiosi tre volte nel primo tempo, hanno gestito il finale con sicurezza e si sono portati a casa la qualificazione.

Radenko “Rigi” Knezevic (trainer del Kras Repen): “La squadra ha fatto molto bene, sono contento per la partita disputata. Peccato per l’occasione di Paliaga non andata dentro, ma pazienza perché può capitare. Vogliamo fare bene in campionato e ora dobbiamo essere concentrati sul Trivignano, che viene a giocare da noi domenica. Avremo la squalifica di Degrassi”.

Roberto Stella (direttore sportivo della Forum Julii): “Queste partite non sono mai facili soprattutto a livello di testa, perché sono infrasettimanali, c’è il lavoro da gestire e poi in questo caso bisognava venire a giocare a Trieste. E poi siamo corti… Siamo in ogni caso molto contenti perché abbiamo fatto sicuramente bene e siamo andati in finale. Tra l’altro abbiamo preso il primo gol in coppa proprio in questa gara”.

Massimo Laudani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 29/02/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,49265 secondi