Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


BASKET A2 - L'Apu con il fiatone fa sua gara 2 all'overtime

Punto a punto fino agli sgoccioli del tempo supplementare Udine ottiene contro un’inesauribile Cremona una vittoria tranquillizzante in vista del terzo incontro, sabato in Lombardia

APU OWW – FERRARONI JU.VI. CREMONA            95 - 90
(24-16; 33-40; 53-62; 78-78)

APU: M.Alibegovic 9, Cannon 20, Caroti 22, Arletti, Gaspardo 20, Delia ne, De Laurentiis 4, Da Ros 3, Marchiaro ne, Zomero ne, Monaldi 10, Ikangi 7. Allenatore: Vertemati.

CREMONA: Benetti 8, Cotton 15, Sabatino 5, Biaggini ne, Virginio 6, Shahid 10, Costi ne, Vincini 6, Tortù 28, Timperi 12, Grassi ne. Allenatore: Bechi.

ARBITRI: Wassermann, Almerigogna, Martellosio.

NOTE: Tiri liberi: Apu 19/32, Ju.Vi. 11/15. Tiri da 3 punti: Apu 14/37, Ju.Vi. 15/28. Uscito per 5 falli: Timperi.  2 tecnici alla panchina Ju.Vi.

UDINE – Dopo il +30 di gara-1, il secondo match contro la giovane Ju.Vi. appariva a priori come una passeggiata per l’Apu, che invece ha avuto vita dura fino all’ultimo istante, facendo propria gara-2 con il fiatone. Per Udine, partita a tutto gas (è il caso di dirlo, con Gaspardo a due triple consecutive) per il +8 (13-5) dopo 3’, la formazione di Vertemati, ancora priva di Clark e con Delia inutilizzato in panchina, pareva tutto facile, facendosi poi però fagocitare dalla difesa 2-3 alternata all’individuale dei lombardi, che recuperavano come una formichina, con le conclusioni dalla lunga di Virginio, Tortù e Sabatino, alternate a un numero di Shahid, sorpassando dopo 4’ (24-25) e mantenendo in seguito un vantaggio costante, fino al +7 al riposo, grazie a un buon 7/13 da 3 contro il 5/16 bianconero.

Dopo il riposo l’Apu rincorreva ma la Ju.Vi. ribatteva colpo su colpo, con la tripla di Cotton a portare gli ospiti a + 8 (37-45). Il pubblico, meno numeroso del solito, si riscaldava e l’Apu ritrovava nuove energie, rimanendo però sempre sotto (44-47 al 4’), con Cremona-2 a difendere intensamente e Timperi in più occasioni protagonista in conclusione. Le triple di Benetti e Tortù al 7’ portavano Cremona a +11 (49-60) all’8’ e per Udine la risalita si faceva più ardua, con il 2/2 di Tortù in lunetta ad allargare il divario (49-62), con il 10/19 da 3 a contribuire notevolmente al vantaggio lombardo. Nell’ultima frazione le triple di Monaldi, Caroti e Gaspardo riportano in quota l’Apu (66-67 dopo 3’30”), che impatta al 6’ con una nuova triplona di Caroti (69-69), sorpassando poi con il 2/2 in lunetta di Monaldi (71-69) e allungando con un gancio di Cannon (73-69). Ma non è finita, perché Cremona, difendendo in 2-3, prova a irretire il tiro al bersaglio udinese, impattando nel contempo con Cotton al 9’ (75-75). Il 2/2 in lunetta di Cannon e l’1/2 di Caroti a 13” dalla fine non bastavano perché Tortù metteva dentro dalla lunga il 78-78 a 9”7 e si andava all’overtime.
Tortù a questo punto è una sentenza e la sua tripla porta la Ju.Vi. avanti di 4 (83-87) dopo 2’. Monaldi infila una tripla (86-87) e Ikangi sottomisura sorpassa (88-87), con Gaspardo alla sua quinta conclusione dalla lunga per il 91-87 a 1’32” dal termine e a 14” dalla fine e il 2/2 di Monaldi in lunetta decide finalmente la gara.

Edi Fabris  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/ANM7L3f.jpeg

https://i.imgur.com/GV9b3S9.jpeg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/05/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13843 secondi