Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


SECONDA - Illegiana e Amaro, promozione più vicina. Edera giù

Nel turno disputato in anticipo cadono l'Arta Terme e il Ravascletto, mentre la Pontebbana si fa agguantare dalla Velox nel finale


Un sabato di fuoco nella Seconda categoria del Carnico gela le speranze di Arta e Ravascletto, rilancia il grande stile quelle dell'Illegiana e dell'Amaro, mentre l'1-1 tra Pontebbana e Velox rischia di non servire davvero a nessuna delle due, in particolare all'undici di Paularo. Si corre per salire di categoria alle spalle del Cercivento, e con Paluzza, Bordano e ora anche Edera condannate a scendere in Terza. 
E' Di Lena, ancora lui, in apertura di ripresa a segnare la rete che stende il Ravacletto e dimostra come il Cercivento non sia in vena di regali, ma semmai di record. La partita più attesa, lo scontro diretto tra Illegiana e Arta Terme, si risolve in avvio: i padroni di casa partono a razzo, colpiscono con Scarsini e il rigore trasformato da Agostinis, il tutto prima dello scoccare del quarto d'ora d'avvio, e poi gestiscono il margine di vantaggio, impedendo all'Arta di farsi sotto. L'Illegiana stacca i rivali in classifica, sale al secondo posto solitario a quota 39, ma ha sempre l'handicap della partita in più disputata. Non spreca l'occasione l'Amaro, anche se il San Pietro non si dimostra avversario morbido: Costantinis, Schiratti (e sono 501) e Iob nel recupero firmano il 3-0 che vuol dire terza piazza a quota 37, mettendosi alle spalle Arta e Pontebbana (36), e seminando il Ravascletto (33). 
La Pontebbana, infatti, si fa acciuffare nel finale dalla Velox (acuto di Di Gleria), non riuscendo a capitalizzare il vantaggio firmato da Del Bianco al 14', e neppure ad irrobustirlo. 
Nessun problema per la Nuova Osoppo col Paluzza, schiantato in avvio di match da Bressan e dalla doppietta di Privitera, mentre l'Edera naufraga 3-2 a Bordano (3-0 targato Moro, Piussi ed Ermacora prima della reazione d'orgoglio di Iaconissi e Zatti), e dà l'addio alla Seconda. 

 @RIPRODUZIONE RISERVATA

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica gratuitamente la nuova App ItaliaGol 

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui


Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.


http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 23/09/2017
 

Altri articoli dalla provincia...







SIETE LA FINE DEL MONDO

Ma guardatele queste foto! Ai Mobilieri di Sutrio la fantasia è al potere e lo scudetto degli Juniores del Carnico...leggi
18/09/2017



























Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,81996 secondi