Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


LE INTERVISTE - Manente, Chiementin e Marcuzzi: nessuno festeggia

Il 2-2 nel derby tra Cavazzo e Trasaghis lascia per diversi motivi un sapore amarognolo ai due tecnici e al portiere ospite. Ma il campionato è ancora lungo...

Cavazzo - Trasaghis, la parola ai protagonisti.

Alla vigilia questo incontro si preannunciava bello ed avvincente, alla resa dei conti ne abbiamo avuto la conferma. Mister Adriano Manente, è d’accordo su questa valutazione?
“Siamo partiti malissimo, dopo pochi secondi siamo andati sotto per un’autorete di Vidal, poi subito la seconda rete all’ultimo minuto del primo tempo. Nell’intervallo ho detto ai ragazzi che ce la potevamo fare avendo disputato un buon primo tempo avendo avuto delle belle occasioni importanti non andate a buon fine. Credo che il 2-2 finale sia meritato con un grande secondo tempo. Il pareggio è arrivato su una punizione e il successivo gol di testa di Masini credo abbia dato ciò che  il Trasaghis si meritava oggi".

Masini, Mansutti, Beuzer sono saliti in cattedra e hanno cambiato la partita.
“Diciamo che il Cavazzo forse pensando di aver già chiuso la partita è un po’ calato ma noi avevamo capito sin dal primo tempo che la partita potevamo giocarcela sino in fondo. C’è anche un rammarico sulla mia espulsione per le proteste su un fuorigioco non giusto a mio avviso e già da allora ho notato che la squadra ha macinato un buon gioco meritando alla fine questo risultato".

Lei e il suo dirigente siete stati allontanati per una protesta nel giro di pochi minuti.
“In occasione del fuorigioco l’arbitro è venuto a redarguirci zittendoci ma gli ho risposto dicendogli che mi sembrava giusto protestare per un fuorigioco che, a mio avviso, non c’era".

Un pareggio a casa dei campioni in carica che prospettive si aprono per il Trasaghis?
“Eravamo partiti per la salvezza, adesso trovando continuità di risultati, stiamo giocando bene con una rosa ampia, continuiamo così, più punti conquisteremo meglio e anche per la società".

https://i.imgur.com/BCKqqIY.jpg

Una vittoria sfumata, un pareggio che brucia per il Cavazzo che già assaporava i tre punti per mantenere il passo dei Mobilieri, ed invece ha dovuto accontentarsi del punto. Chiediamo un parere al mister dei viola di casa Mario Chiementin: “Purtroppo oggi la partita difficile ce l’avevamo noi, era da vincere e non ce l’abbiamo fatta".

Avevate iniziato bene col doppio vantaggio.
“Non credo che i ragazzi fossero già convinti di averla vinta, negli spogliatoi avevamo parlato di altre cose non verificatesi poi in campo nel secondo tempo. Si doveva giocare  e tenere palla anziché dopo due passaggi buttarla via".

Meno cinque dalla capolista Mobilieri è un gap che si può rimediare?
“Certo, il campionato è lungo e con il recupero degli infortunati alcune soluzioni nei reparti sarebbero meno obbligate delle attuali. Cinque punti non sono un problema".

Il Trasaghis si è fatto notare dopo il pareggio: come si aspettava questa squadra?
“Non avendola mai vista sapevo di certe caratteristiche e avevo preparato la partita anche in funzione di ciò. In certe situazioni è andata bene, poi quando i mieri ragazzi si disuniscono e non fanno quello che avevamo preparato diventano problemi".

Adesso c’è la Coppa.
“Sì e la condizione atletica che ha la squadra non è la migliore e giocando sempre non riusciamo ad allenarci bene. Occorre gestire le forze e cercare di non allontanarci e non perdere obiettivi fintanto che non rientrano alcuni giocatori".

https://i.imgur.com/dDlIeex.jpg

Quattro gol, due gol per parte potrebbe significare che le difese erano un po’ allegre. Chi se non un portiere può darci una spiegazione a ciò e a dirimerci il dubbio, l’estremo difensore del Trasaghis Gianluca Marcuzzi“E’ stata una partita, secondo me, molto combattuta ed è vero che ci sono stati due nostri errori in occasione dei gol presi, uno sicuramente mio. Nel secondo tempo abbiamo disputato una grandissima partita, forse meritavamo qualcosa in più. E’ stata una partita maschia, un po’ cattiva come ce l’aspettavamo su questo campo un po’ stretto. Alla fine è un punto che ci soddisfa a metà per come si era messe le cose sia per le occasioni avute e create. Ci siamo resi conto che possiamo giocarcela con tutti sebbene i Mobilieri siano la squadra favorita per quest’anno. Usciamo da Cavazzo non tristi però neppure felicissimi".

Le espulsioni... L’arbitraggio com’è stato?
“In trasferta puoi trovare arbitri che possono favorire un po’ la squadra di casa. In occasione del primo gol c’erano due falli non fischiati e da lì è nata l’azione dell’autorete del mio difensore. Ci sta, l’arbitro può sbagliare come lo possiamo fare noi giocatori. Alla fine è un pareggio un po’ stretto, ce lo portiamo a casa con grande merito e ripartiamo domenica scorsa sperando di fare tre punti col Cedarchis". 

https://i.imgur.com/zTTnQ0N.jpg

Le foto a cura di Adriano Peresano

https://i.imgur.com/ezPYU2v.jpg

NOVITA' - Tutte queste partite sono seguite in DIRETTA attraverso la nostra APP ITALIAGOL che aggiorna in tempo reale, i campionati e tornei inseriti all'interno di Friuligol.it e la pagina dedicata a "LE PARTITE DEL GIORNO" - CLICCA QUI

https://i.imgur.com/wVW8age.jpg

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

 

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/07/2018
 

Altri articoli dalla provincia...









MERCATO - A Villa Santina si cambia

Non si è ancora totalmente spenta l’eco dello spareggio per il titolo, che il calcio della montagna continua a sfornare emozioni. Sono quelle del mercato. Cambiamenti radicali si prevedono, infatt...leggi
17/10/2018



LO SPAREGGIO - CAVAZZO, E' FESTA SCUDETTO!

Può partire la festa in casa Cavazzo, al fotofinish si cuce sulla maglia il quinto scudetto della sua storia, bissando quello conquistato la scorsa stagione a cui si aggiunge a quelli v...leggi
13/10/2018




PRIMA - Fusca al sicuro. Arrivederci Tarvisio

Incredibile a vero! Ancora nulla si è deciso per il titolo di campione del campionato carnico. Le due pretendenti, staccate di due punti alla vigilia, hanno chiuso a braccetto ed ora sarà lo spar...leggi
08/10/2018


















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,91499 secondi