Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


ALLIEVI - Tornado Velox, il Cavazzo non molla. Timeus: è dura ma...

A quattro turni dalla conclusione della stagione regolare restano 4 i punti che separano le prime due della classe. Frenano invece le altre pretendenti alla fase finale. Bel 2-2 tra Ovarese e Villa


Serata ricca di gol e di emozioni questa quart’ultima del campionato Allievi con la Velox che mantiene i quattro punti di vantaggio sul Cavazzo, entrambe vittoriose. Frenano invece le altre pretendenti alla fase finale, pareggiano Mobilieri e Villa, perde il Real Imponzo e la Pontebbana ha osservato  il turno di riposo.

Il Cavazzo, come detto, fa suo l’incontro casalingo che lo vedeva opposto al Tarvisio (3-2), incontro condizionato da più di qualche svarione difensivo da ambo le parti. Nella prima frazione Sgobino sbaglia una conclusione ma trova il gol poco dopo con il quale manda al riposo i viola in vantaggio. Dopo il rientro in campo Mormone approfitta di una disattenzione della difesa di casa e rimette la gara in parità. Filtrante per Dereani ma sul pallone c’è la deviazione di Ercamacion che segna nella sua porta e Cavazzo nuovamente in avanti, ed allunga col nuovo entrato Antonio Mauro con l’assist per Sgobino che fa 3-1. Il Tarvisio non sta a guardare vuole segnare, cerca la rete con insistenza e la trova a 5’ dal termine con un tocco di stinco di Mormone complice anche in questo frangente, una difesa cavazzina allegra.
Se il Cavazzo prende i tre punti, altrettanto fa la capolista Velox travolgendo il Real Imponzo per 8-2 con una bella e ben interpretata gara da parte della formazione di mister Di Gleria la quale però va sotto al 9’ per la rete di Cleva. Da rimessa laterale arriva l’immediato pari della Velox, Brovedani apre e chiude il triangolo con Tarussio ed infila il pallone in rete e poco dopo locali in vantaggio al termine di un altro bello scambio. Successivamente ancora Tarussio sigla due reti prima dell’intervallo. Padroni di casa che allungano sul 6-1 ad inizio ripresa con Lorenzo De Toni e Puntel. Il Real dopo aver colpito un palo, va meritatamente  in gol con Contin con un tiro dal limite infilatosi sotto la traversa. Nel finale, nell’arco di un minuto, Tosoni firma la sua doppietta, il primo gol finalizzando un batti e ribatti sotto porta ed il secondo al termine di un’azione frenetica.
Altro pareggio ricco di gol, finisce 3-3, fra Arta e Mobilieri. Ospiti in vantaggio con Collavino bravo a scagliare in porta un pallone vagante, poi il primo pareggio dei termali nasce da una mancata concessione di un probabile rigore ai Mobilieri da cui s’innesca un contropiede concluso da un gran gol di Papadia. Collavino fa il bis con una conclusione deviata ma l’Arta ha anch’essa un cecchino quale Papadia sul cui tiro il portiere Filaferro nulla può. Tripletta di Collavino, stavolta corregge di testa in rete un calcio di punizione ma nel recupero l’Arta su traversone di Pittino, Sillani di testa sigla il definitivo pareggio.
Il Villa non va oltre un pareggio ad Ovaro (2-2) e passa per primo in vantaggio con una punizione di Lepre Gracco. Nella ripresa arriva il pari dei locali al 2’ con Vasilica anche lui su piazzato. Torna avanti il Villa su calcio di rigore al 13’ concesso per un fallo di Michele Triscoli, dal dischetto Alex Fachin realizza. Sempre dagli 11 metri l’Ovarese perviene al definitivo pareggio con Gonano decretato per un fallo commesso dal portiere del Villa su Elia Campetti. Un pari, il terzo consecutivo per l’Ovarese che nel secondo tempo ha fatto vedere qualcosa di buono al cospetto di un bel Villa.

Il mister Gianni Timeus dell’Ovarese evidenzia le difficoltà nell’allestire la squadra: “Sono già noti i problemi nel fare squadra  con il calo demografico denunciato già 30 anni fa ai tempi del presidente Cortiula. Occorre ricercare ragazzi – commenta sconsolato - in sei comuni della zona per poter mettere insieme una squadra. E non sempre i patti sui prestiti concordati con un’altra squadra poi vengono rispettati per vari motivi. Qui all’Ovarese abbiamo diversi prestiti i quali, condizionati dagli impegni delle loro squadre non sempre sono disponibili. Questo è un problema. Anche la Figc ha svolto un incontro della vallata per capire come poter intervenire, anche per la categoria giovanissimi se far disputare loro un campionato vero e proprio o un torneo con i prestiti. Purtroppò il calo demografico  continua e vengono a galla tutti i problemi ed è difficile sostenere qualsiasi tipo di attività. Noi qui per fare gli allievi abbiamo ragazzi di Sappada, di Forni Avoltri, di Prato Carnico, di Ovaro, tre di Ampezzo e uno di Sutrio, che gioca a Socchieve. E ciò comporta difficoltà anche per gli allenamenti e sei costretto a mettere in campo una squadra vista assieme solo la settimama prima. E – conclude il mister Timeus - dobbiamo far giocare questi ragazzi, altrimenti dove vanno? E non ci sarebbero neppure ricambi per la prima squadra e giocando poco non riescono a crescere e maturare calcisticamente”.

Altro pareggio ricco di gol, finisce 3-3, fra Arta e Mobilieri. Ospiti in vantaggio con Collavino bravo a scagliare in porta un pallone vagante, poi il primo pareggio dei termali nasce da una mancata concessione di un probabile rigore ai Mobilieri da cui s’innesca un contropiede concluso da un gran gol di Papadia. Collavino fa il bis con una conclusione deviata ma l’Arta ha anch’essa un cecchino quale Papadia sul cui tiro il portiere Filaferro nulla può. Tripletta di Collavino, stavolta corregge di testa in rete un calcio di punizione ma nel recupero l’Arta su traversone di Pittino, Sillani di testa sigla il definitivo pareggio.

https://i.imgur.com/LaWINdy.gif


Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

 

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/08/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



PRIMA - Ultimo treno per la Val del Lago

Terzultima giornata del campionato carnico, i giochi stanno per concludersi, qualcuno ha già festeggiato, altri decisamente no, ma ci sono ancora dei verdetti che potrebbero scaturire in questo primo fi...leggi
21/09/2018































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,97307 secondi