Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


MANZANESE - Bradaschia: sono venuto qui per dimostrare qualcosa

Il nuovo attaccante arancione è apparso particolarmente motivato. Primo appuntamento, la finale di Coppa di domenica a Torviscosa...

Lunedì mattina di un 30 dicembre freddo e soleggiato: la Manzanese continua a preparare la finalissima di coppa Italia di domenica a Torviscosa (che la vedrà sfidare i padroni di casa) e la seconda parte di un campionato che si annuncia stimolante quanto tosto. 
La seduta di allenamento con cui si apre la settimana è in programma alle ore 11. Daniel Bradaschia arriva al Comunale di Manzano con un'oretta di anticipo sull'ora "x" e volentieri scambia quattro chiacchiere con il cronista di Friuligol
L'attaccante d'assalto classe 1989, per cominciare, mette in mostra motivazioni importanti: "Sono venuto a Manzano per dimostrare qualcosa e sapendo di avere gli occhi puntati addosso da parte di tante persone. Accetto la sfida e mi propongo di rispondere sul campo a coloro che hanno immaginato che fossi capitato qui per svernare o per stare vicino a casa. Non è così! La Manzanese è una società seria, ambiziosa, organizzata, che mi ha seguito e ha dimostrato di credere in me. Ora si tratta di ricambiare quest'attenzione che mi onora e mi stimola a dare il massimo". 

Qual è stato l'impatto con il nuovo ambiente, con il gruppo?

"E' stato un impatto particolarmente positivo. Sono stato accolto benissimo e ho trovato ragazzi abituati a lavorare sodo in allenamento e che ascoltano mister Rossitto. Poi c'è spazio anche per ridere e scherzare, ma quando siamo sul campo facciamo sul serio". 

Bradaschia è abbonato alle finali di Coppa...

"Fossi rimasto con il Sandonà avrei giocato quella del Veneto il 6 gennaio a Rovigo contro il Garda. Vengo da quella dell'anno scorso, persa dopo 18 rigori dal mio Mestre con il Caldiero... Domenica conterà vincere, spero finalmente di vincere il trofeo. Lo speriamo tutti, qui alla Manzanese". 

Troverete un Torviscosa caricato a mille e che avrà dalla sua il fattore campo.

"Credo che entrambe le squadre partiranno alla pari e che la gara di domenica costituirà un passaggio molto utile in particolare per i nostri giovani, che attraverso appuntamenti del genere non possono far altro che crescere, acquisendo esperienze formative formidabili. Dobbiamo affrontare la finale con determinazione ma anche in maniera serena, ossia senza crearci tensioni eccessive".


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 30/12/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




SECONDA B - Causio: vincere all'Ancona per tornare tra i grandi

A distanza di quarant'anni in Friuli c'è un altro Causio, che segna una valanga di gol come il suo papà. Stiamo parlando di Gianfranco Causio, figlio del grande "Barone", che in questa stagione sta facendo le fortune dell'Ancona Udine. Nell'ultimo match, il recupero con il Treppo Grande, termi...leggi
23/01/2020

TERZA B - Floreani: crediamo nel salto di categoria

L'inizio della sua carriera da allenatore: "Ringrazio la società che mi ha dato la possibilità di iniziare questa nuova avventura. Purtroppo da quest'anno non posso più giocare per problemi alla caviglia, dopo quarant'anni passati sui campi da calcio, quindi mi fa piacere restare in questo mondo in un ruolo diverso"....leggi
23/01/2020

PRIMA C - Un Santamaria da sballo. Sangiorgina e Isonzo corsare

Se ce ne fosse ancor bisogno, il Santamaria ha dimostrato anche in questo mercoledì dedicato ai recuperi della 15ª d’andata di essere una spanna sopra le altre. Lo ha fatto andando a vincere dove finora c’era riuscito solo il San Canzian più di tre mesi fa, ossia a Basovizza, fortino dello Zarja, infli...leggi
22/01/2020


ECCELLENZA - De Blasi: daremo fastidio a molte squadre

Il gol dell'ex:"Aspettavo questa partita dall'andata, che purtroppo ho saltato per squalifica. Non vedevo l'ora di giocare contro di loro anche per le vicissitudini di quest'estate riguardanti il mio trasferimento. Volevo dimostrare a qualche dirigente gli errori commessi e penso di esserci riuscito con questo gol".I bianca...leggi
21/01/2020

SECONDA B - Cecchini fa impazzire Dessì, l'arbitro il Moimacco

Cose mai viste o quasi ieri a Moimacco, durante la sfida valida per la seconda di ritorno tra la formazione di casa e la corazzata Mereto, viceregina del girone B di Seconda categoria. La prestazione dell'arbitro Cavalleri di Udine, in effetti, ha lasciato il segno, in particolare per i rigori concessi e ...leggi
20/01/2020

MUFFATO - Mezzo rigore, un salvataggio e quel ricordo così speciale

Ad Osoppo, al termine della gara tra Gemonese e Pro Cervignano, vinta dagli ospiti per 1-0 fra le animate proteste dei padroni di casa per un presunto rigore non concesso dall'arbitro nei minuti finali, abbiamo sentito Gianluca Muffato e gli abbiamo chiesto un parere sulla partita: "Per quanto ...leggi
20/01/2020

TERZA B - Dalla scarpa di... Scarpa il Real Cussignà vince

VILLANOVA - REAL CUSSIGNA' 0-1Gol: pt Scarpa VILLANOVA: Gregoratto, Grione (Perissinotto 42'st), Zorzenon, Finotto, Milocco, Ermacora (Sgubin 22'st), Bevilacqua, Bressan, Azzano, Livoni (Lassoued 36'st), Pizzutti (Michieli 33' st). A disposizione di mister Gallas: Zof, Lassoue...leggi
19/01/2020

ECCELLENZA - Il Codroipo dei tanti ex incarta il Brian Lignano

Il Codroipo riesce a ottenere un punto sul campo di un Brian Lignano che, come il Torviscosa, in casa non è così micidiale come nelle gare esterne. L'atteso confronto, terminato 0-0, era cominciato con il minuto di silenzio concordato tra le società ed autorizzato dall'arbitro Marco...leggi
19/01/2020

SECONDA B - San Daniele scatenato: anche il Grifone s'inchina

A Cornino vince il San Daniele 3-0 il derby con l'Atletico Grifone valido per la seconda giornata di ritorno del girone B di Seconda categoria. Primo tempo 2-0, incanalata bene per gli ospiti dopo 20', nei quali i "diavoli rossi" hanno espresso un calcio scintillante, fatto di fraseggi in velocità e passaggi di prima. La rete del vantag...leggi
18/01/2020

SERIE D - Delta e Caldiero evadono, il San Luigi si ribella

Quarta di ritorno negativa per le regionali impegnate nel logorante e tostissimo girone C di serie D. Il bilancio è di due pareggi (Chions e San Luigi) e altrettante sconfitte (Cjarlins Muzane e Tamai), con una classifica poco brillante, ma pur sempre aperta a ogni sviluppo o quasi. Intanto, chi gode sempre è il Campodarsego, che sotto 0-2 i...leggi
19/01/2020

SECONDA B - Sessa: "Causio che delizia! Rimonta difficile ma..."

MOMENTO DI FORMA - "In questo momento stiamo girando benissimo. Avendo rinnovato in toto la rosa della passata stagione abbiamo avuto qualche difficoltà ad ingranare ma grazie al lavoro paziente di mister Collavizza siamo riusciti a far quadrare i conti. Stiamo sfruttando al meglio il nostro attacco con Causio...leggi
14/01/2020

ECCELLENZA - Torviscosa e Brian missili in trasferta

Il fattore trasferta colpisce ancora e con le solite protagoniste, ossia Torviscosa e Brian Lignano, che continuano a risultare a pieni giri lontano da casa. I biancazzurri di Pittilino volano a quota 38 sbancando Manzano nella rivincita della finale di Coppa. Firmano il big-match Zetto in apertura ...leggi
12/01/2020

SERIE D - Un tiro, un gol. E il San Luigi espugna Carlino

CJARLINS MUZANE - SAN LUIGI 0-1Gol: 67' Carlevaris CJARLINS MUZANE: Sourdis, Mantovani (46' Gubellini), Facchinutti (69' Ruffo), Zuliani, Ndoj, Tobanelli, Bussi, Buratto (87' Migliorini), Santi (72' Spetic), Longato, Kabine (78' Tonizzo). All. Massimiliano Moras...leggi
11/01/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01962 secondi