Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


BASKET A2 FEMMINILE - Delser, vittoria senza gloria

Le udinesi sfatano finalmente il tabù “Benedetti”, tornando a brindare in casa dopo 112 giorni: ma che fatica per domare la cenerentola Vicenza! Vente (17 punti e 11 rimbalzi) e Ianezic in evidenza

DELSER - VELCOFIN VICENZA    66 - 60

DELSER: Turel 9, Vella 2, Ianezic 16, Vicenzotti 4, Ceccarelli 7, Rainis 11, Vente 17, Sturma, Pontoni, Bric. Ne: Ivas e Lizzi. Coach: Matassini.

VELCOFIN:  Olajide 17, Peric 10, Gramaccioni 5, Monaco 19,  Zavalloni 9, Meroni, Salvucci, Kolar, Profaiser, Moni. Ne: Sartore. Coach: Rebellato.

ARBITRI: Castellano di Legnano e Di Franco di Bergamo

Parziali: 17 - 12, 27 - 27, 50 - 45. Tiri liberi: Delser 10/13, Velcofin 12/15. Tre punti: Delser 4/20, Velcofin 8/29. Rimbalzi: Delser 41 (Vente 11), Velcofin 45 (Olajide 11). Fallo tecnico alla panchina della Velcofin. Cinque falli: nessuna.

UDINE - Centododici giorni dopo la prima e unica vittoria casalinga (era il 12 ottobre 2019, un’era geologica fa…), la Delser ritorna a brindare tra le mura sinora cosi poco amiche del “Benedetti”. Ma quanta fatica per domare la cenerentola Vicenza, ultima in classifica con “ben” 2 punti all’attivo. Soltanto nell’imbuto finale del match, infatti (a 4’20” dal traguardo un solo punto premiava la Delser: 57 - 56; poi il decisivo parziale di 8 - 0), le ragazze di Matassini hanno vidimato il successo, scrollandosi di dosso le fastidiose attenzioni di un’avversaria prolifica in sole cinque giocatrici, ma con un paio di individualità piuttosto interessanti (la mezza lunga di colore Olajide e la capitana Monaco). Al solito deficitaria dall’arco (4/20), la Delser - che provato a giocare di squadra, fabbricando 13 assist e scialaquando soltanto 7 palloni - ha “spremuto” 38 punti in area, dove Liga Vente, quando servita, ha mietuto canestri importanti. Fondamentale, inoltre, il contributo offerto nel corso del terzo quarto da Ianezic (con la “mula” a fatturare un “deca”) e Rainis. Tutto è bene quel che finisce bene, dunque: i play - off non sono una chimera ma, per sperare di sbarcare nella seconda fase, bisognerà fare molto meglio della prestazione sciorinata contro l’ultima della classe.

https://i.imgur.com/2H6BDa5.jpg

https://i.imgur.com/Lc1iv6y.jpg

https://i.imgur.com/RsG4FX6.jpg

https://i.imgur.com/Cyu00uw.jpg

https://i.imgur.com/gmuru4Y.jpg

https://i.imgur.com/bs0ciBZ.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 01/02/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13297 secondi