Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


BASKET - La Gesteco si allena a Lignano

Battuta la Vega Mestre nel primo scrimmage domani le Aquile affrontano le Tigers Cesena

Inizia con il piede giusto la ‘due giorni’ di allenamento  per Ueb Gesteco Cividale: presso la splendida cornice della Bella Italia Arena (all’interno dell’EFA village di Lignano, partner delle Eagles) ha disputato un’ottima gara contro Vega Mestre, formazione già affrontata, in una tiratissima gara, a Trivignano in occasione dell’esordio in Supercoppa Centenario.  

La gara, iniziata con un’ora circa di ritardo per il tardato arrivo degli ospiti, ha visto Cividale affrontare l’impegno con piglio e convinzione: prova ne sia il fatto che tutti i ragazzi scesi sul parquet hanno messo punti a referto. Dei quattro periodi, tre hanno visto prevalere Cividale ed uno è terminato in parità, per uno score finale di 88-79 a favore delle Aquile di coach Stefano Pillastrini.
Il punteggio ovviamente conta poco; più importante invece notare la crescita della squadra gialloblu, sempre più a proprio agio nell’interpretare i dettami dello staff tecnico.

Domani si replica: alle 17:00 (diretta televisiva su Telefriuli, con replica alle ore 21:00) sempre sul parquet della Bella Italia Arena di scena la gara contro Tigers Cesena di coach Di Lorenzo.

DAVIDE MICALICH: ‘SIAMO DEGLI EROI’

https://i.imgur.com/uRElnXo.jpg

Emozionato il patron della UEB Gesteco Cividale, Davide Micalich, durante la presentazione della divisa ufficiale delle Eagles: "Siamo molto entusiasti di quello che stiamo facendo; fra poco mostreremo le nostre divise che sono stupende, frutto di un lavoro veloce ma estremamente impegnativo. Abbiamo chiesto ed ottenuto l’aiuto di aziende-amiche, che ringrazio tutte: quelle che appaiono sulla tenuta e quelle che appariranno al PalaGesteco. Siamo eroi: noi, con la nostra passione; staff e team, che lavorano duramente ogni giorno; eroiche le aziende che hanno deciso di dare una mano. Il mondo deve andare avanti e lo sport deve diventare simbolo di gioia, condivisione e amore per il territorio.
La squadra fungerà da trait d’union, da centro nevralgico di un mondo che le gira attorno, con un filo che unisce giocatori, team, dirigenza e sponsor, senza dimenticare i tifosi. Oggi omaggiamo il gruppo di aziende che hanno accettato questo impegno, nato da zero: di questi tempi sentirsi così apprezzati è un sentimento bellissimo. Faremo assieme agli amici un percorso meraviglioso, sul parquet e fuori".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/11/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13211 secondi