Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


BASKET A2 FEMM. - Una Delser da dimenticare

Prestazione estremamente negativa della formazione di Matassini che, al cospetto di Moncalieri, incappa nella terza sconfitta casalinga stagionale: 55 - 71. Il secondo posto adesso è tornato in discussione

DELSER - MONCALIERI   55 - 71

DELSER:  Peresson 12, Blasigh 4, Cvijanovic 17, Da Pozzo 2, Turel 2, Pontoni 5, Milani 7, Lizzi 4, Braida 2, Medeot, Scarsi, Sturma. Coach:  Matassini.

 MONCALIERI: Cordola 3, Landi 1, Penz 5, Giacomelli 12, Berrad 19, Katshitshi 17, Reggiani 6, Domizi 6, Bevolo 2, Salvini, Ramasso. Coach: Terzolo.

ARBITRI: Castello di Schio e De Rico di Venezia

Parziali: 15 - 10, 30 - 37, 40 - 61. Liberi: Delser 16/21, Moncalieri 9/14. Tre punti: Delser 5/14, Moncalieri 8/20. Rimbalzi: Delser 34 (Peresson e Blasigh 5), Moncalieri 39 (Katshitshi 8). Cinque falli: nessuna. Infortunio a Cordola al 12’.

UDINE. La più brutta Delser della stagione rimedia, oltre che il terzo ko domestico stagionale, una figura poco edificante al cospetto di Moncalieri (tre gare in meno rispetto alle udinesi ancora da disputare) che, casomai dovesse servire, rovescia anche la differenza canestri (all’andata Blasigh e socie vinsero di 14). Il secondo posto alle spalle di Crema torna, dunque, in discussione. Pur senza eccellere, le ragazze di Matassini sono dentro la partita per due quarti; poi, ad inizio di un “devastante” terzo quarto (24 - 10 di parziale esterno) l’inatteso sbracamento totale.

Tre minuti di nulla offensivo su ambedue le sponde e poi Moncalieri opera il primo scatto (6 - 0). Per risalire la Delser si affida a Milani e Peresson: la pordenonese, timbra più della metà dei punti collettivi di un primo quarto tutt’altro che memorabile. Le ospiti non sono da…meno, chiudendo con un desolante 11,8% dal campo. Nel secondo quarto - che si apre con un infortunio, pare piuttosto serio, al ginocchio di Cordola - Moncalieri però cambia faccia, piazza un parziale di 12 - 0 portandosi sul 31 - 24 grazie all’imprevedibile “folletta” Berrad che consacra la propria prestazione con una beneaugurante quanto fortunosa tripla da oltre metà campo. La Delser invece, continua lo stillicidio di palloni buttati al vento (addirittura 22 alla fine) e, alla pausa lunga, le piemontesi sono giustamente avanti di sette lunghezze. Vantaggio destinato a dilatarsi clamorosamente all’ inizio della terza frazione, con Katshitshi a fare la voce grossa nel pitturato nemico. Ed è Domizi - tripla a castigare la zona - a firmare il più 20: 54 - 34 al 16’. E mentre in casa udinese si è perso il ritmo del gioco e ci si nutre di iniziative individuali - quasi tutte senza lieto fine - Berrad continua ad imperversare (59 - 38). Margine confermato anche alla vigilia dell’ultimo giro di valzer. Durante il quale Moncalieri sale anche sul più 25 (71 - 46). La gara è bella che è finita: Matassini, incredulo e sconsolato, resta  a sedere a lungo, concedendo  minutaggio un po’ a tutte. E non certamente per meriti. Una serataccia. (r.z.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/ljPlMH7.jpg

https://i.imgur.com/quZwgv9.jpg

https://i.imgur.com/ueBbrnW.jpg

https://i.imgur.com/brlWvjA.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 03/04/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08281 secondi