Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SANGIORGINA - Bruno annuncia il colpo: preso bomber Cristofoli

Il tecnico amaranto svela in esclusiva per Friuligol la nuova punta di diamante della rosa: "È un piacere annunciarlo perchè ha dimostrato un entusiasmo ed una voglia davvero eccezionali, che ci hanno piacevolmente sorpreso"

 

La Sangiorgina, in odore di ripescaggio, piazza il colpo da novanta ed annuncia ufficialmente in esclusiva per Friuligol l'arrivo di bomber Fabio Cristofoli, centravanti blasonato ex Brian Lignano e Sant'Angelo che in carriera ha militato solo in Serie D ed ultimamente con qualche esperienza all'attivo in Eccellenza. A comunicarlo è il tecnico Simone Bruno, fiero di questo illustre innesto tra le sue fila.

ALLENAMENTI - "Qualche ragazzo sta ancora lavorando per un programma di recupero che andrà avanti fino al 30 luglio. I ragazzi della prima squadra, invece, sta tirando un po' il fiato perchè ci siamo allenati due volte a settimana per quasi tutta l'annata, quando le restrizioni l'hanno permesso. È giusto staccare un po' per ripartire più carichi".

RIPRESA - "È fissata per il 2 agosto, rientriamo un po' più tardi rispetto al normale ma come dicevo i ragazzi hanno bisogno di godersi l'estate ed il meritato riposo".

MERCATO - "Abbiamo cambiato molto poco perchè la volontà mia e della società era di riconfermare tutto il gruppo, dato il comportamento esemplare durante tutto il periodo più duro della pandemia, allenandosi continuamente con la presenza costante di almeno l'80% della rosa con le dovute precauzioni. Abbiamo la fortuna di avere 16 ragazzi su 22 del vivaio che sono del posto quindi hanno avuto anche la vita un po' più facile. Per problemi lavorativi avremo alcune defezioni, facciamo il nostro in bocca al lupo ad Alessandro Persello ed a Gigi Acampora che hanno dovuto lasciarci, oltre a qualche ragazzo che giustamente cerca un po' di spazio come Di Bert o Franceschinis. Ora vedremo di mettere una ciliegina sulla torta nel reparto avanzato".

COLPO - "Abbiamo l'accordo con Fabio Cristofoli ed è un piacere annunciarlo perchè ha dimostrato un entusiasmo ed una voglia di entrare nel nostro gruppo davvero eccezionali. Bisogna anche dire che torna laddove è partita la sua carriera che ha portato avanti in giro per l'Italia a suon di gol. Ha deciso di sposare il nostro progetto che gli è piaciuto tanto, l'ho visto contento ed entusiasta. È stata una sorpresa anche per noi perchè abbiamo fatto una prima chiacchierata per caso, vedendolo per le strade di San Giorgio e si è dimostrato da subito disponibilissimo. Eravamo increduli ma ci ha detto che già dallo scorso anno aveva sentito parlar bene della nostra organizzazione e del nostro progetto, dunque ha deciso di portare avanti le cose ed a strappargli il sì".

AMBIENTE - "Mi trovo molto bene, spero di dimostrare di essere all'altezza della società perchè purtroppo non si è potuto giocare praticamente mai".

SALVEZZA - "Tre anni fa abbiamo fatto un campionato che è finito in crescendo, con un buon girone di ritorno ed eravamo molto contenti. Per me il calcio è una passione grande, un piacere e lo faccio con tutto il cuore. Alla Sangiorgina si può fare questo perchè è una società molto ben organizzata, composta da amici che fanno lavorare in tranquillità, con strutture adeguate e con un'ottima idea calcistica".

SETTORE GIOVANILE - "La nostra idea di calcio è questa, vogliamo lavorare soprattutto sui giovani e sappiamo che in molte piazze non si riesce a far ciò, mentre qui è parte integrante del lavoro. Per statuto la società è tenuta ad avere sedici elementi della prima squadra provenienti dal vivaio e questo è un orgoglio per tutta la comunità. I ragazzi, grazie a quest'idea della società, riescono ad andare avanti con costanza e determinazione che ho visto in pochi ragazzi".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/07/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07297 secondi