Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


TERZA - Una raffica di gol all'esordio

Nella prima giornata Trasaghis a valanga, Moggese e Paluzza calano il poker. Tris Ancora sul San Pietro

 

Inizia con i botti, o meglio, a suon di gol la stagione 2023/24 della Terza categoria del Carnico. Se ne contano 33 e solo tre squadre non hanno gonfiato la rete altrui: La Delizia, San Pietro e Timaucleulis.

La vittoria più eclatante in termini numerici è quelle del “Costantini” dove il Trasaghis travolge l’Edera con il punteggio in doppia cifra di 12-2 con tripletta di Giorgiutti, doppiette di Alemanno, Saggioro ed Evangelista e singole marcature di Calzavara, Pignattone e Clapiz. Gli ospiti hanno tentato di riaprire la partita sul triplo svantaggio con due reti di Sanna. Pesante anche il poker rifilato dalla Moggese a La Delizia con Marcon e Martina a segno a cavallo del riposo, a cui si sommano i gol di Fabris e Mamouni a metà ripresa.

Altro poker “sporcato” è quello casalingo del Paluzza ai danni dell’Audax. Il 4-1 prende forma in avvio con Puntel al quale risponde l’ospite Nassivera, ma la doppietta di Zammarchi a cavallo dell’ora del thè e il sigillo nel finale di Urbano consegnano i primi tre punti ai nerazzurri. E tre li conquista anche l’Ancora, andata a sbancare il rettangolo di San Nicolò di Comelico, attuale base del San Pietro, per 3-0 con rete di Bearzi nei primi minuti, e con due volte Capellari, alla mezzora e in avvio di ripresa.

Segno “2” anche per il Verzegnis, uscito vittorioso per 2-0 dal “Mentil” sul Timaucleulis. Decidono le reti di Cacitti e Boria a metà delle due frazioni di gioco. Si dividono invece la posta Comeglians e Bordano (1-1) con Chinese a sbloccare nel secondo tempo per i “reds” ospiti, e Pomarè a rimettere in equilibrio al 93’ dal dischetto. Stesso risultato fra Val Resia e Fusca e tutto si risolve nel primo quarto d’ora. Al resiano Silverio risponde De Toni per gli “orange” di Intilia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/05/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13901 secondi