Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


AIAC UDINE - Atalanta memorabile. Il pallone in tutte le salse

La visita a Zingonia dei nostri allenatori si è rivelata stimolante e particolarmente gradita. Tortolo: i tecnici nerazzurri lavorano in sintonia e seguendo un percorso unitario

Giornata memorabile quella vissuta ieri dal folto gruppo di allenatori che, guidati dal gruppo provinciale di Udine dell'Aiac capitanato da Gianni Tortolo, si sono recati a visitare l'Atalanta per uno stage sul campo a dir poco interessante. Partiti all'alba, i nostri mister sono stati accolti con gentilezza e organizzazione dal club nerazzurro, ormai abituato a ricevere visite del genere. Caratteristica dello stage è stata la possibilità di seguire più sedute di allenamento: da quella della formazione Primavera, a quelle delle squadre Under 17 e Under 16, passando per il lavoro specifico compiuto dai portieri atalantini, il tutto condito da uno scambio di opinioni e un confronto di metodologie con i tecnici nerazzurri quanto mai stimolante.
Gli allenatori nostrani sono rimasti particolarmente impressionati dal Centro Sportivo di Zingonia, come sottolinea Gianni Tortolo: "La struttura mette a disposizione cinque campi di allenamento, dei quali quattro muniti di tribune, a cui si aggiunge quello utizzato dalla prima squadra quando deve lavorare al riparo da occhi indiscreti. Altri due terreni di gioco verranno costruiti in futuro; il centro è davvero spettacolare per funzionalità, attrezzature e pulizia. Per quel che riguarda gli aspetti più propriamente tecnici - racconta Tortolo -, si nota come il lavoro compiuto dai vari allenatori segue un filo conduttore ben preciso e unitario; all'Atalanta si lavora tantissimo utilizzando il pallone, e curando in via prioritaria la tecnica individuale applicata a esercizi che riproducono le varie situazioni che si verificano durante le partite. Velocità, intensità, precisione nei passaggi, rapidità nel pensare e, di conseguenza, nell'eseguire, sono tratti distintivi dei giocatori atalantini. La tradizionale cura del settore giovanile ha ricevuto ulteriore spinta dall'attenzione con cui l'attuale tecnico della prima squadra, Gian Piero Gasperini, segue i progressi dei giovani del vivaio, alcuni dei quali, anche del '99, hanno potuto esordire in serie A...".
La giornata trascorsa all'Atalanta è volata via velocemente, regalando entusiasmo e motivi di riflessione ai tecnici nostrani, che ieri notte sono rientrati alla base stanchi ma ben contenti di aver preso parte a un'iniziativa rivelatasi particolarmente riuscita ed apprezzata. 

@RIPRODUZIONE RISERVATA

http://i.imgur.com/tnKDvWh.jpg

http://i.imgur.com/D0tVto7.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/04/2017
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,80887 secondi