Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE B - Maccan a forza 10: quarto posto!

Domata l'Atesina, la squadra di Salfa riassapora il successo dopo un digiuno di 6 turni



Torna al successo dopo sei turni di astinenza il Maccan Prata, che comincia nel migliore dei modi il 2019 battendo 10-6 l’Atesina. Una goleada che prende forma nei minuti finali, ai bolzanini il merito di aver tenuto alta la guardia per gran parte dell’incontro, dando forse più filo da torcere ai gialloneri di quanto pronosticabile alla vigilia. Ciliegina sulla torta, il sorpasso operato al quarto posto sul CittàdiMestre, fermato sul 5-5 a Pordenone: gli uomini di Salfa consolidano quindi la propria inclusione in zona play-off, pur restando due sole lunghezze sopra la sesta piazza.

Maccan avanti dopo 43” grazie ad una conclusione sul primo palo di Buriola. L’Atesina fatica a prendere campo, chiusa dalle offensive locali, ma è pericolosissima ogniqualvolta recupera palla e si invola in contropiede. Scarduelli, a 5’27”, riporta l’equilibrio con un rasoterra su rimessa laterale (non impeccabile Bastini), poi il break giallonero con un rasoterra dalla distanza di Štendler e una deviazione sotto misura di Della Bianca: due reti che fra 9’36” e 10’57” portano il parziale sul 3-1. Sembra l’inizio dell’allungo decisivo, invece i bolzanini riescono a ripristinare la parità con Moreno (11’13”) e Rodriguez (13’22”). Servono così ancora Buriola (14’51”, zampata in piena area su azione corale) e ancora Della Bianca (17’19”, palo-gol da posizione defilatissima) per andare serenamente al riposo.

Riposo dopo il quale tuttavia Moreno, sicuramente il più caparbio degli ospiti, gela due volte il Maccan (1’07” e 5’11”), fissando il parziale sul 5-5. Per 5′ il risultato non cambia, con rischi da entrambe le parti. Poi, a 10’25” è decisivo un errore di Gianordoli, bucato sul suo palo da un tiro non irresistibile di Aziz. È il capitano che prende per mano il suo Maccan. A 14’11” e 14’40” il marocchino allarga definitivamente la forbice con due tap-in di rapina, coronando il poker personale a 16’48” con un diagonale su assist di Spatafora.
A 18’47” Scarduelli suona l’ultimo squillo sudtirolese: l’ultimo assoluto è invece un’autorete di Manarin a 19’29”, nell’estremo tentativo di anticipare Moras su un traversone di Della Bianca.

MACCAN PRATA - ATESINA 10-6
Gol
: a 0’43” e 14’51” Buriola, a 5’27” Scarduelli, a 9’36” Štendler, a 10’57” e 17’19” Della Bianca, a 11’13” Moreno, a 13’22” Rodriguez; a 1’07” e 5’11” Moreno, a 10’25”, 14’11”, 14’40” e 16’48” Aziz, a 18’47” Scarduelli, a 19’29” autogol di Manarin.

MACCAN PRATA Bastini e Marchesin (portieri), Poser, Della Bianca, Koren, Vulikic, Buriola, Aziz, Štendler, Spatafora, Bortolin, Moras. All. Salfa.

ATESINA Gianordoli e Kadiu (portieri), Fraccaroli, Manarin, Moreno, Scarduelli, Rodriguez, Perri, Tutilo, Cecchin. All. Gozzer.

Arbitri Pozzobon e Voltarel di Treviso; cronometrista Copat di Pordenone.

Note
Ammonito Štendler. Tiri liberi 0/0 e 0/0.



 

https://i.imgur.com/NBmCft6.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/01/2019
 

Altri articoli dalla provincia...









SERIE B - Maccan, preso laterale campano

Non solo Sudamerica, anche Sud… Italia! Il Maccan Prata continua a tenere larghi i propri orizzonti di mercato, assicurandosi le prestazioni del giovane laterale campano ...leggi
07/08/2019










Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01598 secondi