Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


SERIE C - Torriana e Futsal Udinese, una gara che è uno spareggio

A Gradisca è dura per tutti spuntarla. La Clark ospita il Tergesteo e ritrova Besic. Il Palmanova dopo la Coppa dovrà tenere la guardia alta: il Maniago è sempre una mina vagante



Fari puntati sul parquet di Gradisca d'Isonzo nella quarta di ritorno del campionato regionale di calcio a 5, quello tra Torriana e Futsal Udinese ha il sapore di un'autentico spareggio per continuare a sognare i play off; terzo posto ex equo tra le due contendenti distanziati di 9 punti dal duo di testa, dati alla mano questa è una partita dove entrambe cercheranno la vittoria per rimanere quantomeno in scia e tenere lo svantaggio sotto i fatidici 9 punti che segnano il confine per la disputa o meno dei play off. Fattore campo amico della Torriana, solo il Palmanova, con il fiatone, è riuscito ad espugnare il parquet isontino, un vero e proprio fortino che la Futsal Udinese, dopo l'inopinato stop casalingo con il Manzano, deve cercare di assaltare nel migliore modo posssibile, ovvero uscendo con l'intera posta; partita dunque a viso aperto e senza molti fronzoli visto che il pareggio non serve proprio a nessuno.
Alle 15 al PalaCus di Udine pomeriggio tranquillo per l'Udine City che nel testa coda se la vedrà con il Martignacco: un abisso dive le due squadre in classifica e la gara dunque appare segnata con la possibilità per il club di Pittini di rodare gli schemi in vista del big match contro il Palmanova che verrà disputato mercoledi' 27 febbraio alle ore 21.15 per i noti impegni di Coppa Italia Nazionale degli amaranto. 
Alle 16 sul green di Cussignacco la sfida tra la Clark ed il Tergesteo, squadre alla ricerca di una vittoria importante più per il morale che per la classifica. I gradesi con 4 stop di fila dopo una buona partenza di campionato hanno però perso smalto mentre la Clark Udine paga la classica coperta corta con poche rotazioni a disposizione dell'esperto tecnico Tirindelli che comunque in questo match riavrà, dopo il turno scontato di squalifica, il fromboliere Besic per provare a mettere la freccia in classifica.
Il quadro del turno sichiude con il posticipo di lunedì sera alle 21.15 infatti il Maniago attende il Palmanova di rientro dalla trasferta in quel di Jesi: gara sulla carta ampiamente alla portata della squadra di Criscuolo che però tiene alta la guardia, il Maniago ha metabolizzato la debacle con il City grazie al sapiente lavoro di Polo Grava e la buona prova di Martignacco ha ridato vigore all'ambiente. Inoltre, per gli amanti dei corsi e ricorsi storici, torna in mente l'impresa griffata ai primi di aprile del 2015, penultima di campionato, quando i coltellinai  senza assilli di classifica fecero lo sgambetto allo Starfive Monfalcone impattando in rimonta 3-3, un mezzo passo falso che costò il titolo alla squadra di Petriccione e a beneficiarne fu il Manzano allenato, guarda caso, da Tita Pittini.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/02/2019
 

Altri articoli dalla provincia...












SERIE C - Udine City sul velluto

Zero sorprese. Osservato il turno di riposo, l’Udine City sbarca di nuovo in campionato e fa abbondantemente il suo dovere. L’avversario non era magari dei più impegnativi: cosi ...leggi
16/02/2019







Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12265 secondi