Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PRO CERVIGNANO - Un centrocampista e i 2001 per Tortolo

Dario Del Piccolo al lavoro per completare una rosa in gran parte confermata dopo un biennio fenomenale. Il tecnico: "Puntiamo a salvarci il prima possibile, si prospetta un'Eccellenza assai impegnativa...". Preparazione al via il 30 luglio

Gruppo che vince non si cambia e la Pro Cervignano arriva da vittorie (la Coppa due anni fa, il campionato, sempre in Promozione, nell'ultima stagione) limpide ed esaltanti. E torna ad affrontare l'Eccellenza. Lavori in corso, comunque, con il ds Dario Del Piccolo sulle tracce di un centrocampista di sostanza e nel pieno delle forze (meglio se già rodato in categoria, alla Grion, per intenderci), e su un paio di 2001 importanti, missione non facile perché i "fuoriquota", quelli bravi, non bastano ad accontentare le società nostrane di D, Eccellenza e Promozione. 
A tirar le fila e preparare il piano di battaglia provvede il timoniere per antonomasia, Gianni Tortolo, l'allenatore perfetto per un club, quello gialloblù, ammirevole per valori, comportamenti, coerenza, cultura calcistica. 
Tortolo inizierà a far sudare la "truppa" il 30 luglio. Per intanto riassume le novità prodotte dal calcio-mercato: "Dispiace aver perso Cavaliere, uno che ho allenato in questi due anni e che in campo ha sempre dato il massimo. Ma non è stato possibile tenerlo, così lo abbiamo sostituito con Nin, in arrivo dalla Manzanese via Valnatisone. Tra i partenti si segnalano altri ragazzi fantastici come il centrocampista Penna, passato all'Aquileia, l'esterno Nassiz, e il difensorte Zanfagnin, quest'ultimo approdato alla Sangiorgina. Punteremo su tre 2002, vale a dire Vezil e Gregoris, che hanno già esordito in Prima squadra, e l'interessante mancino Savino. Abbiamo poi molta fiducia in diversi 2000 come Serra, Casasola e Visintin, oltre ai portieri Balducci e Pohlen, colleghi di ruolo del confermatissimo Zwolf". 
Zwolf, da considerare ormai un senatore, figurarsi i vari Muffato, Godeas, Panozzo, più tutti gli altri protagonisti principali di un biennio fenomenale. 
La "matricola" Pro Cervignano "punta a salvarsi, e a riuscirci il prima possibile - sottolinea Tortolo -. Quella che sta nascendo mi sembra un'Eccellenza tosta, con 5-6 aspiranti squadroni, ossia Brian, Pro Gorizia, Torviscosa, una Manzanese che va tenuta in notevole considerazione, il Ronchi e magari il Lumignacco. Mi pare che si stia muovendo assai bene il Flaibano, e anche la Pro Fagagna sta costruendo un complesso di rilievo...".
Insomma, ci sarà da combattere, lottare, migliorarsi, curare ogni aspetto, come piace a un tecnico, Gianni Tortolo, inesauribile per entusiasmo, determinazione e volontà, valorizzate dall'impareggiabile esperienza. A guidare l'Under 19 cervignanese provvederà sempre Federico Pirusel. Perché anche a livello di "cantera" a Cervignano stanno lavorando con impegno e per crescere, e i frutti arriveranno. 

https://i.imgur.com/UXhpWL1.jpg



Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 17/07/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02343 secondi