Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


SERIE C - In Coppa scintille a Tarcento. Impresa Clark, Manzano boom

La squadra di Jovic si porta avanti 4 volte, ma la Torriana riesce sempre a replicare per l'infuocato 4-4 conclusivo. Incredibile rimonta della formazione di Tirindelli, che ha la meglio 7-6 sulla Futsal Udinese. I gialloblù di Genna non danno scampo al Futura Basiliano, regolato con un perentorio 11-3

Dopo l'anticipo della prima giornata di Coppa di venerdì sera con il Maniago di Polo Grava che asfalta 7-2 la malcapitata Gradese, nello stesso girone pareggio pirotecnico tra Tarcento e Torriana, con gli isontini che agguantano il pareggio, 4-4, a fil di sirena; gara combattutissima, senza esclusione di colpi, pallino del gioco sempre in mano ai padroni di casa con gli isontini che rincorrono gli avversari fino alla fine del match. Parte forte Tarcento avanti in apertura con i gol di Chicco e Dindo, ma la Torriana non molla e grazie ai gol di Sgura e Tancos rimette le cose a posto anche se proprio in extremis arriva il nuovo vantaggio del Tarcento con il quale si va al riposo.
Simile canovacicio nella ripresa con la squadra di Jovic che fa la partita, ma trova pane per i suoi denti:, ancora un botta e risposta tra lo scatenato Chicco e Criscuolo, sul 4-3 Tarcento pare vicino al traguardo ma una zampata di Sgura a pochi istanti dalla sirena regala alla Torriana un importante pareggio.

Nell'altro gruppo fuochi d'artificio a Cussignacco dove con una rimonta epica, da 3-6 a metà ripresa, al 7-6 finale, Tirindelli festeggia l'esordio in coppa Italia; Futsal Udinese che si mangia le mani per non aver tenuto l'importante vantaggio ma i bianconeri hanno dovuto fare i conti con  la doppietta facile del duo Wembolowa-Milinkovic oltre alle singole marcature di Caldes ed Alvarez (a cui si aggiunge un'autorete).
Vince facile il Manzano 1988 sul campo del Futura Basiliano: mister Genna è obbligato a rinunce di rilievo, Patti, Zanuttini e Gasich, tutti con residui di squalifiche ricevuti nelle passate stagioni. Gara messa comunque in freezer nel primo tempo, chiuso dai seggiolai avanti 2-6 con centri manzanesi timbrati da Zalaschek (2), Taviani (2), Thomas Costantini e Duricic, mentre per i biancoverdi di casa si registra un gol a testa di Brustolon e Fallacara.
Nella ripresa il Manzano dilaga fino al 3-11 finale: vanno a segno ancora Zalaschek e, due volte a testa, Thomas Costantini e Moretto.

Thom,


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 06/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01833 secondi