Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SECONDA B - Lauzzana ci racconta il girone, le sue squadre da battere

Il tecnico dei Rangers si prepara al match di Moruzzo: "Contro di loro ci sono sempre belle partite, molto intense e con tanto agonismo"

Il girone B di Seconda Categoria è pronto a fare il proprio inizio dopo ben sette mesi di stop. Tanti i match da seguire come Ancona-Ciconicco, Cussignacco-Tagliamento, Treppo Grande-San Daniele ed ovviamente anche Moruzzo-Rangers. Proprio per quanto riguarda la squadra rossonera, abbiamo parlato con mister Fabio Lauzzana, che ci ha parlato di questo inizio di stagione soffermandosi sul suo giudizio personale sulle "squadre da battere": "Abbiamo riconfermato la rosa dell'anno scorso, fatta eccezione per Omoregie che abbiamo mandato in prestito a Pagnacco. In entrata abbiamo operato bene ed il problema è proprio che abbiamo cinque o sei giocatori nuovi che devono amalgamarsi con l'ossatura dell'anno scorso e siamo un po' in difficoltà con tutti i carichi di lavoro della preparazione".

MERCATO - "Abbiamo preso Lucas Louisor che è un trequartista, Danut Benzar dal Santamaria, El Tahiki che l'anno scorso era a Treppo ma è un ritorno perchè è stato qui nel settore giovanile, poi Alessandro Danelon che è un 2002 di grandissima prospettiva e Fabio Sepe, attaccante, dalla Blessanese. Abbiamo qualcosina da fare ancora in entrata per completare la rosa. Nonostante le difficoltà del lockdown siamo praticamente riusciti a trattenere tutta la rosa dell'anno passato, è stata una richiesta proprio dei ragazzi".

RANGERS - "In prima squadra sono qui da sei stagioni ma contando anche il settore giovanile parliamo di quattordici anni, dal 2006, una vita. L'anno scorso siamo partiti bene in coppa, ma quest'anno un po' perchè abbiamo sperimentato tanto, ma anche per i carichi di lavoro dopo questo lungo stop, non ci siamo confermati".

INFORTUNI - "Abbiamo qualche problema di infortuni: abbiamo Appiah out, Trenga sta recuperando da un infortunio al crociato e non sarà del match".

MORUZZO - "Con loro ci sono state sempre delle belle partite, intense e con tanto agonismo. Negli ultimi anni ci ha detto bene, ma ogni anno ha una sua storia, sono molto superstizioso quindi non aggiungo altro. L'importante è avere le idee chiare, poi dove le gambe oggi non arrivano, ci arriveranno tra qualche partita".

SQUADRE DA BATTERE - "Sulla carta il Cussignacco con il signor mercato che hanno fatto, poi San Daniele e Ancona che sono entrambe bellissime squadre. Con quest'ultima abbiamo già giocato in coppa e mi hanno impressionato, poi Colavizza è un grandissimo allenatore ed ha a disposizione una rosa di qualità. Il San Daniele non l'ho ancora visto ma mi pare che abbiano riconfermato la squadra con qualche innesto in più, si riconfermerà una squadra molto difficile da affrontare. Mi ha fatto una bellissima impressione in Coppa anche l'Udine United. Non so l'Arzino come si è mosso però già l'anno scorso partiva da una bella base, se sono riusciti a migliorarla meritano sicuramente di essere citati".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 26/09/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,20345 secondi