Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


BRIAN LIGNANO - Smrtnik: buon inizio, voglio segnare tanto

Il bomber di Nova Gorica è in apprensione per il blocco dei campionati: "E' un momento difficile, non sappiamo se torneremo a giocare. Aspettiamo fiduciosi e sappiamo che ci dovremo far trovare pronti"



Un netto 3-0 per il Brian Lignano, nell'ultimo impegno del campionato di Eccellenza contro la Spal Cordovado. Una buona prova di maturità per i ragazzi di mister Sandrin che hanno trovato una solida prestazione e la seconda rete stagionale di Ziga Smrtnik. Il bomber di Nova Gorica, a segno per la seconda gara consecutiva dopo aver punito anche il Sistiana, ha ambizioni alte sia per il collettivo, che cercherà la promozione in Serie D, sia a livello personale per tornare ai vecchi fasti di qualche stagione fa, quando si laureò capocannoniere del girone con il Kras. Nel match di domenica è arrivato anche un altro curioso primato per la sua carriera: lo sloveno ha infatti indossato i guantoni per sostituire il portiere Turrin, che è dovuto uscire dal terreno di gioco a causa di una sublussazione di un dito quando i cambi erano già esauriti, e lui si è dimostrato un campione in ogni zona del campo riuscendo a tenere la propria porta inviolata.

CAMPIONATO - "Abbiamo cominciato bene con una vittoria contro la Pro Gorizia e poi abbiamo fatto qualche pareggio immeritato, dove potevamo anche vincere. Nelle ultime due partite abbiamo fatto il nostro ed abbiamo portato a casa sei punti. Ora è arrivato il blocco del Governo e non ci possiamo far niente, aspettiamo e ci alleneremo individualmente. Sono contento di aver chiuso in bellezza con il mio secondo gol stagionale".

PORTIERE - "Per la prima volta nella mia carriera ho messo su i guantoni ed ho dovuto fare il portiere per l'infortunio del nostro estremo difensore Turrin. All'inizio speravo di non ricevere tiri in porta, poi sono andato in fiducia e non è andata male, è stata una decisione del mister ed ho fatto il possibile per gli ultimi dieci minuti. Non ho preso gol quindi posso ritenermi soddisfatto".

SOCIETA' - "Arrivo dalla Serie D ma questa è una società che punta vincere ed ha tante ambizioni. Non è mai facile far bene fin da subito, anche perchè abbiamo una squadra profondamente rinnovata, ma in tre mesi penso che abbiamo fatto cose buone. Siamo sulla strada giusta".

MISTER SANDRIN - "Lo conoscevo già perchè ci ho giocato spesso contro e sapevo bene che tipo di allenatore è. Mi piace il suo modo di allenare e penso che gli stiamo dando quello che vuole, perchè è un allenatore che chiede tanto ai suoi giocatori".

STAGIONE - "C'è entusiasmo, ma è un momento difficile perchè non sappiamo se riusciremo a riprendere il campionato. Aspettiamo fiduciosi e dobbiamo farci trovare pronti".

CARATTERISTICHE - "Ho provato diversi ruoli, domenica ho giocato esterno che per me è una novità. Sono più una classica punta ed al massimo mi ero adattato da seconda punta. Quando serve sono pronto a cambiare posizione per il bene della squadra".

OBIETTIVO PERSONALE - "Ho tante ambizioni, vengo dalla Serie D ed in passato ho fatto bene in Eccellenza, voglio tornare a quegli standard. Sono un attaccante che cerca sempre il gol e ne voglio segnare tanti. Tre anni fa sono riuscito a prendermi il titolo di capocannoniere con 23 reti. In D c'è un passo diverso: il primo anno ho fatto dodici gol, il secondo undici e l'ultimo solo due".

TAMAI - "Non so cosa sia successo l'anno scorso ma mi sono trovato in un ambiente nuovo ed una squadra diversa quindi non sono riuscito a dare tutto quello che volevo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://funkyimg.com/i/38ezG.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 27/10/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06595 secondi