Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE B - Palmanova, è il momento! City e Maniago per l'impresa

Sabato va in scena la tredicesima giornata e Maccan e Pordenone puntano a continuare la loro corsa d'alta classifica, i gialloneri a Rovereto, i ramarri nel derby con i coltellinai. Giorgione da domare per gli amaranto di Criscuolo, mentre i bianconeri di Pittini sfideranno il babau Altamarca

Non c'e' tempo per respirare, la serie B di calcio a 5 prosegue a spron battuto. Sabato pomeriggio infatti si gioca la tredicesima giornata ed al momento, esclusa Sedico - Hellas Verona 1903, tutte le altre gare son confermate. Sfide sulla carta abbordabili per i due team regionali attualmente di punta in classifica, con il Maccan Prata in trasferta a Rovereto ed il Pordenone che rende visita al fanalino Maniago.
In serie positiva da 4 turni, la squadra allenata da Marco Sbisà si è issata al terzo posto in classifica e con un successo in Trentino potrebbe puntellare ulteriormente la posizione. Occhio però al Rovereto, formazione che tra le mura amiche, come nella passata stagione, costruisce la propria salvezza ed a riprova di ciò le vittorie con Palmanova, Maniago e Futsal Giorgione ne sono una valida testimonianza.
Si rivede dopo un po' di anni il derby della destra Tagliamento tra Maniago e Pordenone, stavolta si parla di serie B e non del Purgatorio della C. Opposta la posizione in classifica, con il Maniago che arranca ancora al palo in graduatoria, mentre i neroverdi volano in zona play-off. Gara sulla carta segnata guardando prettamente le statistiche, ma il Pordenone ha già assaggiato due giorni fa la rabbia e grinta del Cornedo che ha costretto agli straordinari la truppa di Asquini. Sull’altro fronte ci sarà da assorbire in tutta fretta le scorie del ko con l'Udine City, ma servirà trovare maggiore smalto in chiave offensiva, tallone d'Achille sinora della formazione biancoverde.

Se l'attacco fa penare la squadra di Polo Grava, è invece la difesa da registrare al Palmanova in vista di una sfida, contro il Giorgione, che definire spareggio-salvezza non è certo un eufemismo. Amaranto reduci dalla debacle di Prata, non è andata di certo meglio al Giorgione che ha incassato un poker interno dal Sedico. Servono i tre punti a Criscuolo e soci per dare uno scossone alla classifica e non far fuggire i veneti che, ricordiamo, la scorsa settimana si sono rinforzati pescando in serie C1 giocatori interessanti come Toso dallo Spinea ed il portiere Braganha dal Ciampino, oltre ad un pezzo da novanta quale Daniele Turriaco, una vita sui parquet della serie A e B oltre ad aver vestito pure la maglia azzurra della nazionale.

Trasferta da missione impossibile per l'Udine City attesa a Masier nella tana della capolista Sporting Altamarca, avversario tosto che sta battagliando per il titolo e la promozione in A2 con il Chiuppano, formazione quadrata che fa della difesa l'arma vincente. Vittorie pesantissime nei big match, 2-1 sia con Verona che Pordenone oltre al blitz per 1-3 di mercoledì a Belluno e annovera alcuni giocatori di valore assoluto quali El Johari, Ait Cheikht e Halimi in primis, senza dimenticare il portiere, con licenza di bomber, Miraglia. Dalla parte udinese la consapevolezza di non avere niente da perdere dalla sfida ed il giocare senza pressioni di sorta potrebbe anche essere liberatorio per i bianconeri.
A chiudere il quadro della giornata la sfida tra il Chiuppano, che prova a rimanere a punteggio pieno ospitando il combattivo Canottieri Belluno ed il match delicatissimo che vedrà il Cornedo affrontare il Miti Vicinalis, una vittoria dei vicentini potrebbe accorciare e non poco la classifica e rimescolare di molto le carte.

Programma gare, arbitri e cronometristi:

Palmanova - Futsal Giorgione  Palmanova 16.30
Aureliano Petrica Chirvasuta sez. Monza  e Andrea Codebue sez. Crema. Crono: Krizia Zucchiatti sez. Tolmezzo

Maniago - Pordenone   Maniago ore 16.00
Simone Di Filippo sez. Treviso e Andrea Guadagnini sez. Castelfranco Veneto. Crono: Alessandro Soligo sez. Castelfranco Veneto

Rovereto - .Maccan Prata  Rovereto ore 16.00
Maurizio Luigi Schito sez. Milano e  Simone Fantoni sez. Carrara. Crono: Giuseppe Anzisi sez. Mantova

Sporting Altamarca - Udine City Masier  ore 17.00
Andrea Casadei  sez. Cesena e Antonio Bufano sez. Pesaro. Crono: Costantino D'Andrea sez. Mestre

Chiuppano  - Belluno. Chiuppano ore 16
Antonio Puzzonia sez. Como e Christian Lodi sez. Crema. Crono: Daniel Borgo di Schio

Cornedo  -  Miti Vicinalis Cornedo Vicentino ore 15
Gioacchino Lattenzio sez. Collegno e Vittorio Mattioda sez. Ivrea. Crono: Elena Lunardi sez. Padova

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/01/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08563 secondi