Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


MACCAN - Cuore e anima superano assenze e Cornedo

Gli infortuni e le squaifiche non fermano i gialloneri. Battuti i vicentini dai cinici padroni di casa che sfoderano una prestazione superba. Tripletta per Cocchetto.

MACCAN PRATA  - CORNEDO 6 – 4
Gol: a 12’39’’ Dedej, a 16’32’’ Filippin, a 19’21’’ Štendler; nella ripresa, a 09’09’’, a 17’15’’ e 19’39’’ Cocchetto, a 09’58’ Fahmi, a 10’28’’ Camilla, a 15’09’’ Degeneri, a 17’56’’ Grigolato.

MACCAN PRATA: Azzalin e Marchesin (portieri), Likrama, Zocchi, Zecchinello, Karabina, Dedej, Owen, Chavez, Štendler, Cocchetto, Camilla. All. Sbisà.

CORNEDO: Marzotto e Simone Boscaro (portieri), Pretto, Brancher, Kanchai, Degeneri, Grigolato, Fahmi, Soldà, Giuliano Boscaro, Gonella, Filippin. All. Dal Cason.

ARBITRI: Ianese di Belluno e Soligo di Castelfranco Veneto; cronometrista Tasca di Treviso.

NOTE - Espulso Filippin a 17’16’’ per somma di ammonizioni. Ammoniti Cocchetto. Tiri liberi 0/0 e 0/0.

PRATA DI PORDENONE - Che partita al PalaPrata! Il Maccan supera 6-4 il Cornedo, tornando al successo dopo due sconfitte. Gli uomini di mister Sbisà vanno oltre gli infortuni e le squalifiche, sfoderando una prestazione superba contro un’ottima squadra. Non demeritano i vicentini, che tuttavia devono arrendersi alla miglior giornata dei gialloneri, (quasi) impeccabili in difesa e sufficientemente cinici sotto porta.

Maccan che bada a chiudersi nei primi minuti, studiando l’avversaria dalla propria metà campo. Dopo un paio di occasioni per parte (su tutte un miracolo di Marzotto su Camilla a 3’33’’), l’equilibrio si sblocca a 12’39’’ con un tap-in di Dedej al culmine di una bellissima azione personale di Camilla. Il Cornedo impatta a distanza di 3’ con Filippin, che poi a 17’16’’ rimedia un ingenuo secondo giallo: vicentini in sofferenza per 2’, ma ironia della sorte il Maccan torna a condurre solo a inferiorità numerica scaduta, con un bolide di Štendler che incoccia il montante interno e solo dopo rientra in campo (19’21’’).

Così al riposo. E la ripresa è una sofferenza, ma con una bellissima catarsi finale. Gli uomini di Sbisà tengono il vantaggio con le unghie e con i denti per i primi 9’, calando poi il tris con un piattone di Cocchetto in contropiede su assist di Štendler. Non c’è, tuttavia, un attimo di respiro. A 9’58’’ Fahmi capitalizza una disattenzione difensiva riducendo ancora al minimo la forbice; Camilla è superlativo a riallargarla scaricando in rete dalla distanza su corner di Cocchetto 30’’ dopo. Dura meno di 5’: a 15’09’’ Degeneri è solissimo su assist di Giuliano Boscaro e fa 4-3. Di lì in poi è un assedio, a cui il Maccan resiste caparbiamente, riuscendo a colpire due volte dalla propria metà campo con altrettanti “put” chirurgici di Cocchetto a porta sguarnita a 17’15’’ e 19’39’’. Nel mezzo, il forcing vicentino, che a 17’56’’ trova l’ultimo guizzo con un tap-in di Grigolato su un tiro di Gonella (che forse è già dentro). La sirena è una liberazione: i tre punti che servivano prima della trasferta da brividi a Verona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/MHfgShi.jpg

https://i.imgur.com/NNzOWCY.jpg

https://i.imgur.com/9iyzVwR.jpg

https://i.imgur.com/aNADGCv.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 23/02/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08327 secondi