Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


TAGLIAMENTO - Commessatti: obiettivo Prima categoria entro 2 anni

Il presidente biancoverde è soddisfatto di quanto visto nelle poche partite prima della sosta: "Stavamo facendo bene, occupando la terza posizione in classifica. Abbiamo un mister molto preparato, che lavora tanto e che rende felici i propri ragazzi"

In attesa di notizie certe sulla ripartenza o sull'annullamento del campionato, il Tagliamento si gode i progressi fatti in questi due anni che, per tutte le difficoltà che hanno portato, fanno parlare di un bilancio ampiamente positivo per i biancoverdi, ripescati in Seconda e che stavano facendo vedere un buon gioco all'inizio di questo campionato. Ne abbiamo parlato con il presidente, Manuel Commessatti: "Aspettiamo di capire se si riuscirà a ricominciare o se dovremo fermarci, annullando la stagione e ripartendo a settembre. Non stiamo facendo alcun tipo di allenamento quindi aspettiamo informazioni sul da farsi".

PRESIDENZA - "Sono stati due anni particolari: lo scorso anno in Terza eravamo partiti molto bene con la possibilità di essere promossi, ma la pandemia che ci perseguita ha rovinato tutto. Siamo stati ripescati in Seconda e stavamo facendo molto bene, occupando la terza posizione in classifica, ma siamo stati fermati nuovamente".

MISTER MICHELUTTO - "E' un allenatore molto preparato che seguivamo già da tempo. Quest'anno c'è stata la possibilità di fare un colloquio con lui e ci siamo messi d'accordo fin da subito, in tre giorni avevamo già la sua firma. E' un tecnico che lavora tanto, aiutato da un validissimo preparatore atletico, e si concentra molto sull'intensità, sulla tattica e sulla tecnica di base. E' un mister molto bravo ed anche i ragazzi sono contentissimi di averlo in panchina".

OBIETTIVI - "Il nostro progetto è quello di fare un campionato di Seconda Categoria tranquillo, mettendo le basi per risalire in Prima. L'impianto è importante, può farci ben figurare in categorie superiori e cerchiamo di curarlo quotidianamente. Nonostante il Covid siamo riusciti a salire al primo colpo in Seconda quindi siamo partiti forte bruciando una tappa del nostro progetto".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 01/03/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07413 secondi