Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


L'INIZIATIVA - Mute e palloni per il calcio giovanile di Capo Verde

In occasione del torneo “Fabio Zuccheri”, l’associazione Friuli per Capo Verde, guidata dal presidente Dario Andrian, raccoglie materiale sportivo in disuso da donare alle società calcistiche capoverdiane e per sostenere il campionato “Liga Fabio Zuccheri sub 13”

Calcio e solidarietà si incontrano in occasione del torneo giovanile “Fabio Zuccheri”, organizzato a San Vito al Torre in memoria del giovane portiere scomparso nel 2015 e giunto alla sue sesta edizione. Oltre alla raccolta fondi, trova spazio anche un’altra bella iniziativa, che coinvolge il sociale e la sfera del volontariato. È quella portata avanti da Dario Andrian, presidente dell’associazione Friuli per Capo Verde: “Da vent’anni collaboriamo con le istituzioni della Repubblica di Capo Verde, in particolare con l’isola di São Vicente. Con la nostra associazione ci occupiamo di aspetti sociali, sanitari e scuole, e in modo particolare dell’ambiente sportivo, soprattutto di calcio. Forniamo materiale, equipaggiamenti e tutto quanto è necessario per sostenere le squadre giovanili che ogni società di un certo livello ha. In occasione del torneo Fabio Zuccheri, vogliamo incentivare la raccolta di questo materiale da spedire a Capo Verde e sostenere un campionato di calcio che abbiamo creato quest’anno e che si intitola “Liga Fabio Zuccheri sub 13”. Per questo, chiediamo alle società che partecipano al torneo, ma anche al mondo del calcio giovanile regionale, di darci una mano donandoci del materiale in disuso che provvederemo noi stessi a spedire e consegnare alle squadre interessate”.

Grazie all’attività di Andrian e della sua associazione, mute, scarpe, palloni, borse possono trovare così nuova vita: “Possiamo andare direttamente noi a prendere il materiale presso le società che ce lo donano oppure le squadre che partecipano al torneo Fabio Zuccheri possono portarlo direttamente sui campi informati di questa nostra iniziativa o a San Vito al Torre. Credo che verso agosto o settembre invieremo il materiale, a ottobre andrò io stesso a Capo Verde, farò la distribuzione e organizzerò la Liga Fabio Zuccheri 2024”.

Una donazione che può essere davvero linfa vitale per il movimento calcistico capoverdiano: “Il materiale è fondamentale, perché il calcio di Capo Verde, a tutti i livelli, si manifesta solo grazie alle donazioni che riceve dall’estero, non c’è una produzione locale”.

Come spesso accade, il calcio diventa il pretesto adatto per far passare messaggi più profondi: “Noi sosteniamo il calcio giovanile perché lo sport, spesso, è l’unico mezzo di comunicazione e sensibilizzazione dei problemi sociali e del rispetto dei valori umani. Abbiamo anche coinvolto il ministero della Salute affinché, in ogni partita della Liga, facesse opere di sensibilizzazione in merito allo stile di vita e all’alimentazione degli atleti, da quando sono ragazzi fino all’età adulta. Lo facciamo solo a titolo di volontariato e senza alcun ritorno personale”.

Per chi fosse interessato a donare materiale, può contattare il presidente Dario Andrian ai seguenti recapiti: via telefono 329 2279730 oppure via mail all’indirizzo [email protected].

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/piKtiWr.jpg

https://i.imgur.com/iMC5oN4.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 24/05/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13729 secondi