Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SECONDA D - Morsano e Lestizza non sbagliano. Lotta a tre in testa

I biancazzurri battono a domicilio 2-0 la Varmese e si riprendono la vetta, mentre a una sola lunghezza resta la Castionese ferma ai box per il turno di riposo e gli udinesi trionfanti per 5-2 contro il Torre B. Nella corsa salvezza buon punto per il Gonars, ora a +6 sulla Malisana prima squadra al momento retrocessa


Castionese ai box ad osservare un turno di riposo e nel girone D di Seconda Categoria ne approfittano Morsano e Lestizza che con le vittorie di oggi muovono la classifica in avanti che adesso dice Morsano 54 e la coppia Castionese - Lestizza una sola lunghezza sotto. In zona retrocessione giornata ottima per il Torviscosa che con la vittoria per 0-2 nell’anticipo ai danni del Porpetto sale a quota 30, -2 dai giallorossi e -4 dal Malisana, oggi costretto ad incassare un’amara sconfitta.

Torna al comando il Morsano che s’impone nel testa-coda sulla Varmese per 2-0 grazie alle reti di Casco dopo due soli giri di lancette e Paschetto all’81. Non sbaglia neppure il Lestizza che dopo la manita dell’andata rifila altre cinque reti al Torre B. Ospiti che reggono bene per i primi 45 minuti andando all’intervallo sul parziale di 1-0 (12’ Antoniozzi), per poi subire il pesante passivo nella ripresa dove vanno a segno Nicolas Moro (70’), Bezzo (72’), Cisilino (77’) e Seretti (86’). Non bastano le due reti siglate dai viola e con un rotondo 5-2 il Lestizza conquista tre punti d’oro.

Pioggia di gol nel pareggio per 3-3 tra Bertiolo e Ramuscellese. Un punto a testa che non smuove la classifica, ma da qui alla fine ogni punto conquistato vale perlomeno mentalmente il doppio. Per gli uomini di Noselli da registrare la doppietta di Foschia e il gol di Maiero, per gli ospiti a timbrare il cartellino ci hanno pensato Novello, Bagosi e Letizia. Non smuove troppo la classifica neppure il pareggio a reti inviolate andato in scesa nell’anticipo di sabato tra Gonars e Palazzolo che salgono rispettivamente a quota 40 e 42 restando in una posizione di metà classifica ancora non tranquillissima.

Interrompe la striscia di tre risultati utili consecutivi il Malisana fermato in casa dallo Zompicchia impostosi di misura per 0-1 con l’acuto di Duriatti. Per la squadra del Presidente Federico Turco una battuta d’arresto che comunque non spegne le speranze di poter lottare ancora per il mantenimento della categoria.

Chi non ha più speranze salvezza sono Pocenia e Flumignano che nella gara di oggi hanno visto i ragazzi di mister Zanutta calare il poker grazie alle marcature di De Marco, Lopizzo, Ceschia e Zoppolato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/04/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,68210 secondi