Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE D - Clodiense in C, il Cjarlins vince e spera. Brividi a Chions

I lagunari di Andreucci superano la Dolomiti e diventano imprendibili in vetta alla classifica a 3 turni dalla fine. L'undici di Princivalli espugna Mori 3-1 e, grazie anche alla caduta interna della Luparense, si avvicina all'approdo dei play-out. Bolgan nel finale raggiunge sul 2-2 l'Atletico Castegnato: salvezza vicina per i gialloblù di Barbieri



Turno importante, decisivo nel girone C della serie D, che ha mandato in scena la giornata numero 31. Sbancando 2-1 il fortino della Dolomiti, l'Union Clodiense è diventata imprendibile in vetta alla classifica, conquistando l'agognato ritorno in C che mancava da 48 anni e che è stato sfiorato più volte dai lagunari nelle ultime stagioni. La Dolomiti, infatti, scivola a -11 dalla capolista a 3 turni dalla fine. 

I fari erano puntati anche sulla bagarre salvezza, che regala nuove speranze al Cjarlins Muzane, andato a espugnare il terreno del Mori fanalino di coda del campionato: vittoria doveva essere e vittoria è stata per la squadra di Princivalli, che passava con Lucatti e Belcastri nel primo tempo, e Moraschi al 71', subendo nel recupero l'1-3 di Zandonatti
I risultati provenienti dagli altri campo, per altro, non sono stati troppo favorevoli al Cjarlins: il Breno è andato a espugnare 2-0 Bassano, mantenendo il +2 sui friulani, mentre l'Atletico Castegnato ha comunque fatto risultato a Chions. Poteva andare anche peggio, considerato che i bresciani, nel giro di un paio di minuti recuperavano il gol di Valenta, portandosi a condurre, un vantaggio che durava fino al minuto 87' quando Bolgan impattava in maniera definitiva. La squadra di Barbieri è, per altro, sempre più vicina alla salvezza, anche perché la Luparense (risultato assai prezioso anche e soprattutto per il Cjarlins Muzane) è scivolata in casa, infilzata nel finale da Gnago per l'1-0 del Treviso

In un turno che ha premiato una scatenata Adriese (5-0 al Mestre) e il Campodarsego (Este steso 2-1 in extremis), è stata sospesa al 35' del primo tempo Virtus Bolzano - Portogruaro a causa di un infortunio occorso all'arbitro. Il match riprenderà dal 2-0 per la formazione veneziana. 

*******

RISULTATI e MARCATORI (quattordicesima di ritorno)

MORI S.STEFANO - CJARLINS MUZANE 1-3
Gol: 12' Lucatti, 32' Belcastro, 71' Moraschi, 92' Zandonatti

CHIONS - ATLETICO CASTEGNATO 2-2
Gol: 45' Valenta, 48' Tirelli, 50' Maspero, 87' Bolgan

ADRIESE - MESTRE 5-0
Gol: 40' Gentile, 42' e 79' Gioè, 51' Fasolo, 64' Accursi 

BASSANO - BRENO 0-2
Gol: 43' Verzeni, 49' Vita

CAMPODARSEGO - ESTE 2-1
Gol: 38' Cocola, 58' Moscatelli (rig.), 89' Chajari

DOLOMITI BELLUNESI - UNION CLODIENSE 1-2
Gol: 9' Beltrame, 61' De Paoli, 75' Munaretto

LUPARENSE - TREVISO 0-1
Gol: 86' Gnago

MONTE PRODECO - MONTECCHIO 0-0
Gol: 

VIRTUS BOLZANO - PORTOGRUARO 0-2 (sospesa al 35' per l'infortunio dell'arbitro) 
Gol: 12' Calcagnotto, 18' Rossi 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/04/2024
 

Altri articoli dalla provincia...





IL PUNTO - La nuova Terza categoria

Sarà il match di ritorno dei play-out tra Zompicchia e Aris San Polo a determinare l'ultima squadra retrocessa dalla Seconda categoria. La sfida si ...leggi
23/05/2024














Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,20589 secondi