Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SECONDA C - Iovine tiene in vetta il San Gottardo

L’attaccante della formazione udinese si conquista e realizza il rigore decisivo nella vittoria di misura in trasferta contro la Blessanese



BLESSANESE – SAN GOTTARDO 0-1
Gol: Iovine su rigore

Al San Gottardo basta il rigore trasformato nel finale da Iovine per mantenere la vetta del girone C di Seconda categoria insieme al Tre Stelle. La formazione udinese ha superato in trasferta per 1-0 la Blessanese in una partita tutt’altro che semplice. Per tutti i novanta minuti, infatti, i padroni di casa hanno tenuto bene il campo e rischiato il meno possibile, rendendosi pericolosi per due volte su altrettante ripartenze, concluse però malamente. Il San Gottardo ci ha provato diverse volte, ma davanti a sé ha trovato un muro di nome Denis Di Benedetto. Il portiere locale è stato di gran lunga il migliore in campo, compiendo tre grandissime parate sui tentativi di Picciocchi, Pascutto e Iovine. Con lo scorrere dei minuti, non riuscendo a sbloccare il match, è subentrato per gli udinesi anche un certo nervosismo, ma quando la partita sembrava incanalata verso il pareggio, ecco la giocata decisiva a pochi giri di lancette dal fischio finale: Iovine entra in area, salta due difensori e viene steso. Per l’arbitro non ci sono dubbi e assegna il penalty, che lo stesso attaccante trasforma con freddezza siglando così la rete per l’1-0 definitivo. Da sottolineare, al termine della gara, la grande sportività da parte di entrambe le formazioni nel momento delle strette di mano finali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 16/04/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,30069 secondi