Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


FONTANAFREDDA - Intervista a Capitan Massimo Malerba

Malerba: "Un buon avvio di stagione con tanti giovani del vivaio in campo" - Il difensore rossonero parla dell’avvio di stagione della squadra pordenonese che quest’anno indossa anche la fascia di capitano

Il Fontanafredda guidato in panchina da mister De Pieri, ritornato in Serie D dopo aver vinto lo scorso campionato d’Eccellenza punta a raggiungere la salvezza con una rosa giovane. Il difensore e capitano Massimo Malerba al suo secondo anno in maglia rossonera, racconta l’inizio di campionato e le aspettative per il prossimo derby in casa al Tognon con la Sacilese che mancava da qualche anno.

Con il Kras è arrivata la seconda vittoria esterna
A Monrupino, con il Kras abbiamo vinto bene che non è mai semplice per tanti motivi. Il campo è stretto e loro sono una squadra che giocano molto sull'agonismo, sull'intensità. Siamo riusciti portarla a casa anche meritatamente, l'abbiamo interpreta nel migliore modo possibile. E' stata una vittoria importate per il risultato, per la classifica ed il morale.

Per il Fontanafredda da neopromossa un buon avvio di stagione
Si, abbamo iniziato molto bene poi c'è stata una serie di risultati non positivi ma solo come punteggio. Come prestazioni ci sono sempre state a parte un tempo a Chioggia ed abbiamo affrontato avversari di un certo spessore. Ora abbiamo ripreso il cammino e speriamo di continuare, siamo contenti di quanto fatto finora.

Domenica il derby atteso con la Sacilese
Sarà una partita difficile, la Sacilese è un ottima squadra attrezzata per lottare per i vertici della classifica. Ma se giochiamo come abbiamo fatto con il Kras con determinazione e stiamo bene fisicamente e mentalmente possiamo rendere la vita difficile a tutti.Purtroppo sarò squalificato e la vedrò dalla tribuna, è un derby che manca da tanti anni e ci aspettiamo tanta gente speriamo che la piazza ascolti l'appello della società per riempire lo stadio.

Il Fontanafredda ha una rosa giovane con qualche giocatore esperto
E' una squadra basata soprattutto sui giovani. Con la squalifica di Florean,nell'ultima partita in campo ero l'unico giocatore rimassto dei più "vecchietti". In campo c'erano tanti giocatori giovani cresciuti nel vivaio rossonero e che hanno conquistato la categoria. Sono molto contento, perchè questo è un motivo d'orgoglio per la società e vuol dire che ha lavorato molto bene in questi anni, ed un lavoro che inizia a dare i suoi frutti ed è una cosa positiva.

Per te seconda stagione in maglia rossonera
Sono arrivato lo scorso anno ed ebbiamo lottato l'anno scorso per il salto di categoria fino all'ultimo proprio con il Kras. E' stata una soddisfazione enorme, perchè con tanti sacrifici e con lo spirito di gruppo che si è creato abbiamo ribaltato i pronostici che ci davano per quarti o quinti invece grazie anche a qualche buon giocatore per l'Eccellenza abbiamo vinto il campionato. Quest'anno sono il capitano della squadra ed è un grande onore, lo scorso anno ho giocato come terzino mentre finora mi sono alternato un pò come centrale e come esterno.

Qual'è il vostro obiettivo stagionale ?
Il nostro obiettivo è la "Salvezza", non dobbiamo pensare ad altro. Poi se ci sarà tempo per puntare a qualcos'altro ben venga , ma dobbiamo restare concentrati per raggiungere questo obiettivo. Dobbiamo restare con i piedi per terra e crescere come squadra giorno per giorno per ottenere i risultati la domenica.

Come valuti questo campionato di Serie D ?
Ho  girato diverse squadre Santa Lucia, Giorgione, Palazzolo e San Donà ed ho fatto tanti anni in serie D. Quest'anno è un torneo molto equilibrato con tre o quattro squadre più attrezzate per fare un campionato importante poi le altre se la possono giocare con tutte. Altovicentino e Padova lotteranno per vincere il campionato con outsider Sacilese e Belluno.

Come valuti le altre squadre regionali ?
Non abbiamo affrontato ancora tutte. Il Kras è una buona squadra che lotterà con noi per la salvezza fino ala fine. Il Tamai l'abbiamo affrontato in Coppa Italia ed è una squadra esperta che fa questa categoria da anni costruita su basi importanti con giocatori che conoscono bene la Serie D mentre la Triestina per ora fa fatica ma ha cambiato tutta la rosa.

Il  Fontanafredda al ritorno in D puntando sui tanti giovani del vivaio rossonero e qualche giocatore esperto come il capitano Massimo Malerba vuole centrare la salvezza da conquistare domenica dopo domenica per regalare tante soddisfazioni ai tifosi rossoneri .


Print Friendly and PDF
  Scritto da Manuel De Santis il 03/11/2014
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13085 secondi