Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PRIMA B - Bagarre salvezza: anche il Teor cambia allenatore

Derby fatale all'apprezzato Cudin. Al suo posto il marpione Della Savia. Rosa sempre più magra: con Furlan diventano 5 i giocatori alle prese con la rottura del crociato


Il girone B di Prima categoria miete un'altra vittima: è Fabiano Cudin, che ha dovuto lasciare suo malgrado il timone del Teor. Un Teor iellato e nei guai a livello di infortuni e di classifica. La società giallorossa, all'esito del derby perso sabato 3-2 con il Rivignano, ha scelto di cercare la riscossa attraverso il cambio di allenatore. Trattasi di una decisione assai sofferta, dolorosamente sofferta perché Cudin è apprezzato, è sostanzialmente uno di casa, e i suoi demeriti appaiono alquanto incerti e relativi. Ma, appunto, il club presieduto da Almerigo Lunardelli, valutata la situazione, ha pensato di dover giocare anche la carta riguardante la guida tecnica. Il posto di Cudin verrà preso dall'esperto Roberto Della Savia, che torna ad allenare dopo un paio di stagioni di pausa: Della Savia è uno che la sa lunga a livello di prima squadra e, soprattutto, di formazioni giovanili. Il compito che lo attende è decisamente impegnativo: il girone B si è rivelato infernale, durissimo, senza squadre materasso, talché per salvarsi bisognerà sputare sangue e pallini. I giallorossi, poi, sono alle prese con un infortunio dietro l'altro, in particolare nel reparto difensivo: sabato s'è fermato anche Furlan, pure lui - il quinto della serie - alle prese con la rottura del crociato. A cui si aggiunge lo stiramento occorso al libero Comisso. Teor, quindi, in emergenza in vista della delicata trasferta a Premariacco, tana di una rivale diretta come la combattiva Azzurra. Il ds Claudio Lunardelli sottolinea: "Domenica saremo contati, in 14-15 recuperando Tonizzo. Dobbiamo fare quadrato e dare il massimo. Cudin? Fabiano è un amico e un buon allenatore... Speriamo che la decisione che abbiamo preso non certo a cuor leggero possa provocare una reazione della squadra di cui abbiamo assoluto bisogno".
Un anno fa, di questi tempi, era stato proprio Cudin a subentrare a Paolo Davì quando mancavano appena 5 turni alla fine del campionato, e a condurre con abilità il Teor alla permanenza in Prima. Adesso la storia più o meno si ripete. Sarà uguale anche il risultato finale?  


Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

 

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/03/2018
 

Altri articoli dalla provincia...














IL PERSONAGGIO - Torna a casa, Paolo

Martedi pomeriggio di una settimana qualunque. Transiti a Gagliano, al campo di allenamento della Forum Julii e ti imbatti in una faccia nota. Quella di Sergio Didon&e...leggi
05/09/2018




















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,89020 secondi