Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


NAZIONALI - Pazzo e splendido Cjarlins: spreca 2 rigori e vince

Debutto in campionato positivo per la squadra di Moras, che nella ripresa rifila tre reti all'Arzignano imponendosi alla fine per 3-2. Anche il Tamai parte con un successo; ko onorevole e di misura del Chions sul terreno del Legnago



E' cominciato il campionato degli Juniores nazionali della serie D, e subito si è messo in evidenza il Cjarlins Muzane di Massimiliano Moras. Nella tana dell'Arzignano la formazione friulana ha disputato una buona prova, cancellando gli imbarazzanti 10 gol rimediati dalla Primavera dell'Udinese. Ma quella era un'amichevole, oggi la musica è stata diversa certamente (ma non solo) anche per la caratura dell'avversaria, una compagine comunque volitiva e gagliarda quella di casa. E' partito bene il Cjarlins, ma non ha concretizzato il gioco costruito, fallendo dal dischetto non uno ma addirittura due rigore (bravo il portiere avversario a intercettare due trasformazioni non calciate al meglio); l'Arzignano, invece, il suo penalty lo segnava, chiudendo il primo tempo avanti 1-0.
"Me la sono vista brutta, quando le partite prendono pieghe del genere... - racconta Massimiliano Moras -. Ho mantenuto una certa calma, la squadra nella ripresa ha risposto da squadra e tutto è andato per il meglio. La prestazione conferma quello che avevo già visto e valutato in queste settimane, ossia che il gruppo messo a mia disposizione è composto da ragazzi interessanti, che daranno soddisfazioni al calcio regionale. Certo, bisogna crescere, aggiungere quello che ancora non c'è, ma il punto di partenza è sicuramente buono". 
Il Cjarlins Muzane nella ripresa ha segnato 3 reti (Lugnan e, con una doppietta, Cocolet), subendo a 7' dalla fine il secondo gol, ancora su rigore, realizzato dai padroni di casa per il 3-2 conclusivo in favore degli aranciocelesti. 
Moras ha proposto inizialmente un 4-3-3 così formato: Gregoris tra i pali, linea difensiva a quattro con Mantovani e Bellina esterni e Galletti-Ros coppia centrale; centrocampo con Cimmino regista, Shefqeti e Pesce. Attacco che ha visto Lugnan e Ruffo esterni in appoggio di Cocolet, che ha agito da punta centrale. 
Sul piano dei singoli note particolari di merito per Mantovani, Lugnan e un Cocolet che comincia a mettere a frutto il fisico e le caratteristiche di giocatore d'area di rigore quale potenzialmente è. 

Le altre due regionali, Tamai e Chions, hanno debuttato con una vittoria e una sconfitta per 1-0: il Tamai domando in casa il Belluno, il Chions cedendo con l'onore delle armi sul terreno del Legnago
I risultati di tutte le gare sono disponibili sul sito e sulla app



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/09/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,13729 secondi