Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


GEMONESE - A Tarvisio tiene testa al super Portogruaro

I granata si impongono 3-2 sui giallorossi di Candon, andati in gol con i giovani Garbellotti e Di Santolo. Decide Maccan, Mattielig, Ursella e Tocchetto in evidenza

A Tarvisio amichevole stuzzicante e di prestigio tra Gemonese e Portogruaro. L'hanno spuntata gli ospiti, che hanno costruito una corazzata con l'obiettivo di tornare in serie D. Ma i giallorossi di Ernesto Candon non hanno demeritato, anzi, mettendo in mostra qualità promettenti. Di fronte a una buona cornice di pubblico e sfruttando un tappeto erboso perfetto il Porto comincia subito a spron battuto, colpendo due volte nei primi 5' (Facca e De Anna) e dimostrando di essere già in palla. I ragazzi di patron Pretto pian piano carburano e cominciano a farsi intraprendenti anche in chiave offensiva. Si mettono in mostra in particolare il totem Mattielig, l'atomico Ursella e il pienamente recuperato Tocchetto.
Ma il bello arriva nella ripresa quando la Gemonese va a segno due volte, con i baby Garbellotti (classe 2002!) e Di Santolo (2000), ai quali replica per i granata il mammasantissima Maccan.
Il Portogruaro finisce per imporsi 3-2 su una Gemonese ammirevole per impegno e voglia di crescere.
Se son rose...

https://i.imgur.com/z05cRVs.jpg



Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/08/2019
 

Altri articoli dalla provincia...










PRIMA C - Turno da 22 gol. E nessuno 0-0

Indubbiamente in questa dodicesima giornata del campionato di prima categoria, girone C, risalta agli occhi il primo punto conquistato da Gonars che ha pareggiato a G...leggi
04/12/2019









Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02153 secondi